Gelato senza zucchero: come farlo in casa

Gelato senza zucchero: come farlo in casa

Fonte immagine: Istock

Il gelato viene comunemente considerato una preparazione alimentare dolce, ma ecco una ricetta senza zucchero semplice da fare in casa.

Il gelato è un alimento con un’alta quantità di zuccheri che lo ha reso spesso un alimento evitato dai diabetici: esistono, però diverse ricette, per produrlo fatto in casa senza zucchero. Amanti del gelato diabetici, a dieta o semplicemente amanti di un’alimentazione sana, fatevi avanti! L’estate è arrivata ed è tempo del nostro dessert preferito. Prepararlo in casa è semplicissimo,  il risultato è un gelato più cremoso e, appena  pochi minuti dopo che esce dal freezer, pronto per essere sporzionato con il cucchiaio da gelato, ma anche mangiato direttamente dalla vaschetta così come è.

Gelato senza zucchero: ingredienti e preparazione

Gelato senza zucchero: ingredienti e preparazione
Fonte: Istock

Per preparare un buon gelato senza zuccheri dovremo procurarci:

Ingredienti

  • 1 banana
  • 200 g di frutta fresca (consigliata pesca, albicocca e passion fruit)
  • 70 ml di latte vegetale (soia, mandorle, riso), in alterantiva latte vaccino o yogurt naturale

Ora possiamo passare alla preparazione.

Preparazione

Lavare bene tutta la frutta, sbucciare la banana e tagliarla a pezzetti; fare altrettanto con il resto della frutta (se scegliete di usare il passion fruit ricordatevi di buttare l’esterno e conservare solo l’interno). Congelate la frutta in contenitori appositi o in busta senza ammassarli. Quando è venuto il momento di produrre il gelato, tirate fuori i contenitori dal freezer (circa 5 minuti prima) e frullate il contenuto con il latte vegetale. A questo punto servite il gelato accompagnato da un biscotto senza uova e senza zucchero per una merenda gustosa ma sana e assolutamente vegan.

Come scegliere la frutta?

A giugno per fare un buon gelato con frutta di stagione c’è solo l’imbarazzo della scelta, si può decidere di fare una spesa abbondante e poi sbizzarrirsi con:

  • albicocche
  • banane
  • ciliegie
  • fragole
  • limoni
  • lamponi
  • kiwi
  • mirtilli
  • nespole
  • pere
  • pesche
  • susine

Fra tutta la frutta acquistabile da raccomandarsi in particolare sono le albicocche: ricche di vitamine A, B, C, PP. Ci sono molte varietà ma solitamente è di forma ovale ed ha una buccia fina e vellutata. Questi frutti, grazie al loro contenuto di vitamine e sali minerali, sono preziosi per la salute di occhi e pelle, soprattutto poiché proteggono l’organismo dall’azione dei radicali liberi. Inoltre, le albicocche possiedono molte fibre utili nei periodi di dieta ipocalorica per pulire in profondità l’intestino. Consigliatissime d’estate, in particolare nella marmellata a colazione o in un buon gelato senza zucchero a merenda; il loro sapore aspro ma piacevole rende questo squisito spuntino davvero perfetto per i mesi più caldi.

Il gelato al pistacchio

Se lo amate, una valida alternativa alla frutta propriamente detta è il pistacchio, anche in questo caso associato al gelato, in qualità di gusto o inserendone una spolverata di granella sopra al termine della preparazione di quello classico. I pistacchi sono i semi della pianta di pistacchio (Pistacia vera) appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae. Ricchi di sostanze antiossidanti, sono ottimi alleati per la salute degli occhi e per prevenire disturbi cardiovascolari. In quanto molto energetici, i pistacchi sono ottimi per integrare la dieta dei bambini o di chi pratica sport, soprattutto d’estate quando potremmo riscontrare un calo progressivo dell’energia dovuto al caldo.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A