• GreenStyle
  • Pets
  • Gatto tenta di fuggire dal gattile, liberando gli altri felini

Gatto tenta di fuggire dal gattile, liberando gli altri felini

Gatto tenta di fuggire dal gattile, liberando gli altri felini

Fonte immagine: rudolfoelias via iStock

Diventa virale un gatto statunitense, più volte scoperto in tentativi di fuga dal gattile in cui è ospite: l'animale avrebbe anche liberato altri felini.

Un gatto particolarmente testardo è diventato il nuovo idolo dei social network, trasformandosi in una star virale in tutto il mondo. È questa la storia di Quilty, un esemplare ospitato dal rifugio Friends For Life Shelter di Houston, noto per le sue incredibili capacità di fuga. Il quadrupede riesce infatti a scappare agilmente da gabbie e stanzette della struttura, liberando al contempo gli altri felini ospitati dal gattile.

Nonostante il rifugio offra ai suoi ospiti a quattro zampe il massimo del comfort e servizi davvero a cinque stelle, il gatto Quilty – da qualche tempo accolto in rifugio – non ne vuole sapere di rimanere lontano dall’aria aperta. Ha tentato di fuggire in più di un’occasione, portandosi appresso alcuni dei suoi amici miagolanti.

La struttura prevede infatti una stanza attrezzata dove i gatti, in particolare gli esemplari senior, possono trascorrere la loro esistenza liberi da gabbie e costrizioni: tra tappetini, poltroncine, materassini e tiragraffi, i felini possono godere di qualsiasi comodità. Eppure Quilty, nonostante tutti gli agi a propria disposizione, ha appreso le più svariate tecniche per aprire le porte della stanza degli svaghi, lanciando di stucco l’intero staff e garantendo la fuga anche di compagni ben più serafici. I responsabili del rifugio hanno cercato più volte di rendere l’entrata “Quilty-proof” – ad esempio bloccando le porte con una scopa, come dimostrano alcuni scatti apparsi online – ma senza troppo successo. Non è però tutto, poiché l’ingegnoso micio sarebbe riuscito anche ad aprire lo sportello di kennel e trasportini, dimostrando delle abilità senza pari.

Così come specificato dall’account Facebook dello stesso rifugio, pronto a riportare con tanta ironia le imprese del micio, pare che questo comportamento sia stato appreso in passato, quando il gatto viveva in compagnia di un cane. Pare che più volte Quilty abbia aperto le porte all’amico scodinzolante, per farlo uscire di casa.

Un animaletto decisamente amante della libertà e, probabilmente, alla ricerca di una famiglia che possa garantirgli grandi spazi aperti, dove possa dedicarsi all’esplorazione senza alcuna limitazione.

Fonte: Time

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cucciolo di cane allevato da una gatta