• GreenStyle
  • Pets
  • Gatto rischia la cecità per la rogna: ha degli occhi rarissimi

Gatto rischia la cecità per la rogna: ha degli occhi rarissimi

Gatto rischia la cecità per la rogna: ha degli occhi rarissimi

Fonte immagine: Unsplash

Un gatto ricoperto di rogna rischiava la vista: una volta curato, ha mostrato ai suoi salvatori una rarità genetica, ovvero l'eterocromia degli occhi.

Una storia di incredibile recupero, quella che vede protagonista un gatto randagio trovato negli Stati Uniti, in precarie condizioni di salute. Il felino è stati infatti colpito da una grave forma di rogna, tale da mettere a repentaglio la sua vista. Recuperato e subito sottoposto a immediate cure, sopraggiunta la guarigione il quadrupede ha mostrato una rarissima peculiarità: gli occhi di due colori diversi.

Il tutto è accaduto a Royal Palm Beach, dove qualche tempo fa un gatto dal manto bianco è stato rinvenuto in condizioni davvero precarie. L’animale presentava un’infestazione da rogna su gran parte del corpo, in particolare sul muso, ed era ormai impossibilitato ad aprire gli occhi data la malattia. Una problematica che non solo aveva rischiato di comprometterne la vista, ma anche capace di determinare una forte denutrizione, poiché il felino non riusciva ad alimentarsi autonomamente.

Preso in cura da Carmen Morales, la fondatrice di Animal Friends Project, il gatto è stato immediatamente trasferito in una clinica veterinaria, dove è stato ribattezzato Cotton per via del suo manto candido. Sottoposto quotidianamente a trattamenti antiparassitari e ad adeguate cure, dopo circa due settimane dal suo ricovero il quadrupede ha aperto nuovamente gli occhi. Ed è a questo punto che la sua salvatrice ha scoperto una caratteristica davvero singolare: l’eterocromia, ovvero la presenza di occhi di colore differente. Un fatto non così insolito per i gatti, se non fosse per l’accoppiata di questo raro esemplare: uno nocciola e l’altro blu intenso.

La salvatrice ha continuato ad accudire Cotton finché l’animale non è tornato in perfetta forma. Al termine del percorso di cura, però, tra la donna e il felino si era già formato un fittissimo legame e, per questa ragione, Carmen ha deciso di adottarlo definitivamente. La storia dell’animale, così come già anticipato, è divenuta virale sui social network.

Fonte: Unilad

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cucciolo di cane allevato da una gatta