• GreenStyle
  • Pets
  • Gatti degli anziani deceduti per Covid: gara di solidarietà

Gatti degli anziani deceduti per Covid: gara di solidarietà

Gatti degli anziani deceduti per Covid: gara di solidarietà

Fonte immagine: Pixabay

Gatti degli anziani deceduti a causa del Covid, a Barcellona scatta la gara di solidarietà: un'adozione internazionale per i poveri felini.

Gatti appartenuti agli anziani purtroppo deceduti per Covid, scatta la gara di solidarietà. È questa l’iniziativa nata da un gattile di Barcellona, in Spagna, dove il numero di ospiti è sensibilmente aumentato dall’inizio della pandemia. E così è nata un’iniziativa per favorire l’adozione di tutti i felini rimasti senza famiglia, affinché possano cominciare una nuova vita.

La pandemia da coronavirus ha purtroppo colpito soprattutto le persone anziane e debilitate. E i loro animali domestici sono rimasti improvvisamente soli, costretti a passare in poche ore dalla sicurezza di una vita domestica alla realtà dei rifugi.

Gatti e anziani: l’iniziativa spagnola

L’allarme per l’aumento sensibile di gatti nei rifugi è stato lanciato da un gattile di Barcellona, il Jardinet Dels Gats. Dallo scorso aprile il numero di felini giunti alla struttura è aumentato a vista d’occhio, proprio a causa della pandemia da Covid. La maggior parte dei quadrupedi apparteneva a persone anziane, purtroppo improvvisamente decedute per l’aggravarsi delle loro condizioni di salute.

Purtroppo, una parte consistente di quadrupedi è arrivata in gattile poiché rifiutata dai parenti delle vittime. In molti casi, i gatti sono stati addirittura abbandonati, lasciati al loro destino dai familiari poco interessati a occuparsene.

Una condizione del tutto nuova per il Jardinet Dels Gats, struttura abituata ad accogliere felini randagi e poco abituati alla vita domestica. Così come riferisce Il Messaggero, ora il centro si trova a dover gestire decine di quadrupedi perfettamente abituati all’uomo, esemplari educati e abitudinari. Degli animali poco abituati alla vita comunitaria dei gattili, per cui è necessario un ritorno immediato in famiglia.

La struttura sta operando creando degli spazi maggiormente “domestici” all’interno del gattile, affinché i mici possano tornare a percepire l’idea di casa. Al contempo, è stata lanciata una gara di solidarietà internazionale affinché questi quadrupedi possano raggiungere un’adozione definitiva. Per tutte le informazioni in merito all’iniziativa, si consiglia di collegarsi alla pagina Facebook del Jardinet Dels Gats.

Fonte: Messaggero

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle