Gatti: 5 idee per rendere la casa sicura

Gatti: 5 idee per rendere la casa sicura

Fonte immagine: Pixabay

Il gatto ama vivere la casa, sonnecchiare sui cuscini e annusare i profumi della cucina, per questo è bene offrirgli un'abitazione sicura e senza pericoli.

Nonostante possegga nove vite, il gatto può mettere a rischio la sua salute con la sua intraprendenza. La passione per la scoperta, la caccia, il movimento e la sua grande curiosità lo spingono a muoversi fuori e dentro casa senza prestare attenzione ai tanti pericoli presenti. L’agilità innata e la sua scaltrezza non sempre riescono a metterlo al sicuro: Fufi finisce per ferirsi e farsi del male anche in modo serio. Per preservare il suo benessere è importante trasformare la dimora in un luogo protetto, un ambiente dove possa muoversi in totale serenità.

Giardino

Un’area rilassante e utile, il giardino è perfetto per far gironzolare il gatto di affezione, ma sempre sotto l’occhio vigile del proprietario. Lasciare Fufi incustodito nello spazio verde di casa è un errore che potrebbe causargli diversi problemi, perché il giardino è pieno di piante e fiori per lui altamente tossici. Potrebbe ferirsi con travi, recinzioni e strutture arrugginite, oppure finire bloccato in cima a qualche albero, oltre a infilare il collare su qualche gancio, rischiando di strozzarsi e soffocare. Senza dimenticare la recinzione che, se non adeguatamente invalicabile, potrebbe permettergli la fuga e lo smarrimento.

Finestre

Gatti

La stessa finestra potrebbe rivelarsi pericolosa, in particolare se possiede una chiusura a ghigliottina o un meccanismo che favorisce un’apertura inclinata. Il gatto può incastrarsi e rimanere bloccato, ma anche procurarsi danni fisici. Perché possa godere del relax meritato e dei raggi di sole che filtrano, la finestra deve risultare chiusa ermeticamente e magari con l’inserimento di griglie o serrature per bambini.

Cucina

Vero luogo di perdizione per ogni animale di affezione, e non solo, la cucina si trasforma nello spazio preferito da Fufi dove sonnecchiare e osservare i presenti. Una stanza calda, accogliente dove annusare note olfattive invitanti ma anche dove incappare in pericoli e problematiche. In cucina il gatto può ferirsi con il calore delle piastre e dei fuochi da cottura, imbattersi in prese elettriche ed elettrodomestici pericolosi, oppure finire rinchiuso nel frigorifero o negli armadietti contenenti prodotti tossici per la pulizia. Per evitare che ciò accada è importante bloccare tutto ermeticamente, con le più classiche serrature per bambini.

Salotto

Gatti

Stanza dei giochi e del relax, il salotto in realtà nasconde molte insidie e partire dagli oggetti presenti sui mobili e sulle mensole, quindi prese e fili elettrici che risultano molto accattivanti. Il gatto potrebbe giocarci più del dovuto finendo per spezzarli e per prendere la scossa. Meglio rinchiudere, all’interno dei mobili con ante, tutto ciò che è troppo fragile e pericoloso, quindi impedire che il gatto raggiunga gli accattivanti serpentoni elettrici.

Balcone

Esattamente come per il giardino, anche il balcone può trasformarsi in uno spazio pericoloso: il micio potrebbe sporgersi oltre il bordo e cadere nel vuoto. Per impedire l’irreparabile è meglio metterlo in sicurezza con griglie, reti e grate che non possa attraversare, una copertura di sicurezza che gli consenta di girare, prendere il sole e rilassarsi, ma senza pericolo alcuno.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cucciolo di cane allevato da una gatta