Freddo e neve tornano sull’Italia, colpo di coda dell’inverno

Freddo e neve tornano sull’Italia, colpo di coda dell’inverno

Nuova ondata di gelo in arrivo sull'Italia dal Polo Nord, previsti crolli delle temperature e nevicate in alcune Regioni del Centro-Sud.

L’inverno sta per tornare ad affacciarsi sull’Italia. L’anticipo di primavera si prepara a interrompersi con l’arrivo del fine settimana, lasciando spazio a freddo e in alcuni casi anche a più o meno intense nevicate. Secondo gli esperti potrebbe trattarsi, malgrado formalmente da domani si entrerà nella stagione primaverile, dell’ondata di gelo più marcata da dicembre a questa parte.

Secondo i meteorologi già da domenica si partirà con i primi cali di temperatura in diverse zone dell’Italia, per poi toccare livelli di freddo intenso intorno al 24 marzo. Un clima inatteso a questo punto dell’anno, che porterà a un vero e proprio crollo di 10-15 gradi rispetto a quelli attuali.

Sarà interessata dall’arrivo dell’inverno polare la costa adriatica, in particolare le Regioni Marche, Abruzzo e Molise. Qui sono attese nevicate provenienti dal mare, mentre ondate di neve e ghiaccio sono attese anche sulla pianura dell’Emilia Romagna. Tutto ciò sarà provocato da una massa d’aria fredda proveniente dal Polo Nord, che porterà sull’Italia anche venti oltre i 100 km/h (Trieste la più a rischio in questo caso).

Se in città come Trento (2 gradi) e Genova (8) le massime saranno particolarmente basse, città come Roma e Perugia scenderanno sotto lo zero con le temperature minime (rispettivamente -3 e -5). Freddo anche a Napoli, dove la minima sarà di 0 gradi. Ancora da definire la durata complessiva di quest’ultima ondata di freddo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra