Fotovoltaico e scambio sul posto: nuove regole tecniche dal GSE

Fotovoltaico e scambio sul posto: nuove regole tecniche dal GSE

Il Gestore per l'Energia ha pubblicato un documento di 35 pagine con le nuove Regole Tecniche riguardanti il regime di scambio sul posto.

Il GSE ha reso note le nuove Regole Tecniche per il calcolo dei contributi riguardanti il regime di scambio sul posto. Com’è noto, si utilizza questa dicitura per definire il rapporto fra il piccolo produttore energetico (tramite pannelli solari) e il Gestore, qualora il primo da un lato venda l’energia che non consuma direttamente, dall’altro acquisti energia per i momenti in cui non ne produce o quella che produce non si riveli sufficiente. Tramite conguaglio (o tramite attribuzione di un credito al mini-produttore) viene poi colmata al differenza fra energia venduta ed energia acquistata.

Le nuove regole hanno la forma di un documento di ben 35 pagine. Lo stesso GSE si è comunque premunito di informare che:

Le principali novità introdotte riguardano:

  • i flussi informativi: è stato eliminato il flusso informativo proveniente dalle società di vendita in quanto il contributo in conto scambio è erogato a partire dalle informazioni trasmesse esclusivamente dai gestori di rete (anagrafica degli impianti di produzione e consumo, misure di energia elettrica immessa e prelevata);
  • la standardizzazione del corrispettivo unitario in conto scambio: il corrispettivo viene determinato e pubblicato annualmente dall’Autorità;
  • il contributo in conto scambio da erogare in acconto: i parametri per la determinazione dell’acconto per l’anno 2013 sono stati rivisti alla luce dell’analisi svolta sui dati storici relativi ai profili di scambio;


>>Scopri tutto sul fotovoltaico con la nostra guida

Inoltre, va precisato come le nuove Regole Tecniche siano applicate con decorrenza 2013.

Lo scambio sul posto resta una possibilità molto interessante per chiunque decida di investire sul fotovoltaico domestico, posto, ovviamente, che la valutazione economica va fatta caso per caso e va svolta da professionisti. Questo cambio di regole non sembra alterare questa situazione. Il documento ufficiale con le regole del GSE è scaricabile a questo link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Sunny Days Roma 2016: intervista a Massimo Bracchi – SMA Italia