• GreenStyle
  • Auto
  • Formula E: prime immagini della Gen2, futuro dell’auto elettrica

Formula E: prime immagini della Gen2, futuro dell’auto elettrica

Formula E: prime immagini della Gen2, futuro dell’auto elettrica

Fonte immagine: assente

Presentato il concept della Gen2, la vettura elettrica di nuova generazione che correrà in Formula E nelle prossime tre stagioni.

La Gen2 si prepara al debutto nell’ABB FIA Formula E Championship 2018/19. La vettura sarà 100% elettrica e correrà nei circuiti della competizione per le prossime tre stagioni. Molte le attese e le aspettative intorno al veicolo, presentato come una vera e propria rivoluzione per il comparto motorsport.

Si tratta di un’auto creata per la prima volta con l’impegno diretto degli organi federali, considerato che la stessa FIA è stata in prima linea per quanto riguarda lo sviluppo della vettura. Le parti comuni verranno realizzate dai singoli produttori e omologate, lasciando ai singoli team l’utilizzo del proprio motore elettrico. Il modello “fisico” della Gen2 potrà essere ammirato per la prima volta il prossimo 6 marzo in occasione del Geneva Motor Show. Come ha dichiarato il presidente FIA Jean Todt:

Questi sono tempi davvero eccitanti per la Formula E. Oggi mostriamo per la prima volta il design della prossima generazione di auto, e sono sicuro che tutti saranno molto eccitati da quanto futuristica e avanzata sia.

Sono molto orgoglioso che la FIA sia stata in prima fila nello sviluppo di quest’auto, si tratta di qualcosa di nuovo per la Federazione, e il progetto si è rivelato un grande successo. Non vedo l’ora di togliere il velo che copre l’auto reale quando verrà mostrata per la prima volta a Ginevra il 6 marzo.

Gen2 Formula E, teaser
Fonte: assente

Soddisfazione e attesa anche nelle parole di Alejandro Agag, Founder & CEO di Formula E, che ha sottolineato:

Quest’auto rappresenta il futuro delle corse. Quando è iniziata la Formula E il nostro obiettivo era quello di togliere la muffa e combattere lo status quo, portando una rivoluzione nel motorsport. Questa nuova generazione di auto rappresenta quella rivoluzione.

Le auto saranno veloci e avranno quasi il doppio della capacità di stoccaggio energetico e il doppio dell’autonomia, dimostrando la continua evoluzione della tecnologia delle batterie. Insieme con la FIA abbiamo raggiunto una pietra miliare con l’introduzione di quest’auto e non vedo l’ora di vederla in pista.

Seguici anche sui canali social