Da Ford una cuccia che azzera i botti di Capodanno

Da Ford una cuccia che azzera i botti di Capodanno

Fonte immagine: Ford Europe

Ford ha progettato una cuccia per cani intelligente, capace di eliminare i rumori prodotti dai botti: una soluzione ideale per la dura notte di Capodanno.

Nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione, l’usanza di sparare botti e petardi durante la notte di Capodanno è dura a morire. Una tradizione davvero mal sopportata dagli animali domestici, in particolare i cani, spaventati e confusi dal continuo e martellante frastuono. Il momento di grave disagio, pronto a manifestarsi anche con gravi crisi d’ansia e respiratorie, potrebbe ben presto diventare un ricordo: Ford ha infatti presentato il prototipo di una cuccia intelligente, capace di azzerare tutti i rumori molesti.

Annunciata dalle pagine del blog europeo della compagnia, il prototipo della cuccia è un concentrato di tecnologia d’avanguardia, con molte risorse prese in prestito dall’industria automobilistica. Il riparo presenta infatti un avanzato sistema di cancellazione del rumore, basato su uno standard di azzeramento delle frequenze opposte. Tramite alcuni microfoni esterni, infatti, viene misurata l’intensità e la tipologia del rumore prodotto dai botti, quindi un sistema elettronico ne analizza le frequenze per riprodurne di opposte sugli altoparlanti interni alla struttura.

Non è però tutto, poiché la cuccia – dalle forme decisamente futuristiche – è realizzata in resistente sughero, un materiale noto per assorbire e attutire le onde sonore. Secondo quanto dichiarato dall’azienda, questa soluzione garantisce al cane di casa un ambiente silenzioso e protetto anche nelle notti più rumorose, prevenendo così crisi di ansia, attacchi di panico e, nei casi più gravi, anche tentativi di fuga dell’amico quadrupede.

Al momento, così come già accennato, la cuccia smart è in fase di prototipo: non è dato sapere se, e quando, verrà effettivamente commercializzata. Tuttavia, a giudicare dalla grande risposta avuta sui social network dall’iniziativa, sembra che i proprietari di quadrupedi si siano già detti favorevoli alla produzione di massa, garantendo la loro volontà d’acquisto. Nel frattempo, si ricorda che durante la notte di Capodanno è sempre consigliato mantenere in casa il cane, in una stanza protetta, con le persiane chiuse e preferibilmente non affacciata alla strada.

Fonte: Ford

Seguici anche sui canali social