• GreenStyle
  • Auto
  • Ford annuncia l’elettrificazione della gamma europea

Ford annuncia l’elettrificazione della gamma europea

Ford annuncia l’elettrificazione della gamma europea

Fonte immagine: Pixabay

Ford conferma l'intenzione di elettrificare la propria gamma europea creando una versione elettrica o ibrida per ogni modello. Nel piano anche una riduzione dell'offerta e tagli occupazionali.

Ford ha annunciato l’intenzione di elettrificare la propria gamma europea, in modo da avere una versione elettrica, ibrida o ibrida plug-in per ognuno dei modelli presenti sui listini del Vecchio Continente.

I piani del costruttore americano prevedono un forte impulso alla diffusione di veicoli dalle ridotte emissioni, ma questo processo sarà accompagnato da una revisione dell’offerta che prevede il taglio di diversi modelli. Si tratta quindi, per certi versi, di una razionalizzazione della gamma che seguirà quanto fatto lo scorso anno negli USA, dove il gruppo ha ridotto il numero di modelli presenti sul mercato per concentrarsi meglio sui segmenti più richiesti e quindi più redditizi.

La conferma del nuovo corso arriva direttamente da Steven Armstrong, vicepresidente di Ford e presidente della divisione EMEA (la divisione che comprende i mercati di Europa, Africa e Medio Oriente), che ha dichiarato:

Stiamo prendendo misure decisive per trasformare il business di Ford in Europa. Investiremo in veicoli, servizi, segmenti e mercati che supportano al meglio nel lungo periodo un giro d’affari sostenibile e redditizio, creando valore per tutte le parti in causa e offrendo ai nostri clienti dei veicoli emozionanti.

La decisione di concentrarsi sull’elettrificazione della gamma porterà Ford ad investire in nuove tecnologie, con la speranza di recuperare un certo ritardo che il costruttore di Detroit sembra aver accumulato rispetto ai principali concorrenti.

Da notare che la nuova strategia di Ford prevede anche un taglio alla forza lavoro europea, una misura indispensabile, secondo fonti societarie, per contenere i costi e riportare la divisione ad una piena redditività. Non è chiaro tuttavia quanti dei 54.000 dipendenti al momento in forza al gruppo perderanno il proprio posto di lavoro.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

EICMA 2018: intervista a Livia Cevolini – Energica Motor Company