Filaindiana: ecco come evitare la fila al supermercato

Filaindiana: ecco come evitare la fila al supermercato

Fare la spesa ai tempi del Coronavirus può risultare più complicato, per semplificare il tutto e ridurre i tempi di attesa arriva il servizio Filaindiana.

L’emergenza Coronavirus ha imposto il ripensamento di diversi aspetti della vita quotidiana. Non soltanto le limitazioni relative alla circolazione di auto e persone, ma anche nelle stesse modalità di fruizione dei pochi servizi ancora rimasti aperti. Inclusi i supermercati, necessari per l’approvvigionamento di generi alimentari e di prima necessità.

Per sostenere i cittadini durante il periodo dell’emergenza Coronavirus arriva il servizio Filaindiana, disponibile tramite sito Internet (filaindiana.it) e app (per il momento solo Android). Si tratta di un progetto​ non-profit, for good e​ ​crowdsourced, sviluppato da un gruppo di studenti del Politecnico di Milano (Pietro Avolio, Fulvio Bambusi, Francesco Bertani, Andrea Maioli, Andrea Torrone, Nicolò Alabastro, Tommaso Ballardini, Francesco Cerizzi). Come riportato in una nota dagli ideatori del servizio:

Il virus ha creato un importante problema di congestionamento nei negozi di beni di prima necessità rimasti aperti, problema particolarmente evidente nei punti vendita della grande distribuzione organizzata: le immagini di lunghe code davanti ai maggiori supermercati affollano ormai i principali mezzi di comunicazione e le bacheche dei social media.

La situazione è resa ancora più paradossale dal fatto che alcuni supermarket a determinati orari sono del tutto vuoti: questa situazione causa affollamenti più consistenti del necessario, creando potenziali focolai di contagio.

Reso possibile grazie alla collaborazione di tutti gli utenti e di realtà come Wiseair, NESLab e altre aziende partner, Filaindiana è stato lanciato inizialmente a Milano e in Lombardia. In questi giorni vengono ultimate le mappature relative al resto d’Italia e a breve dovrebbe essere disponibile anche la app per iOS (Apple). Come ricordato dagli ideatori del progetto il cuore di Filaindiana è il senso di comunità e la partecipazione dei cittadini a un servizio utile per chiunque debba fare la spesa.

Andando sul sito è possibile controllare i tempi di attesa davanti ai negozi delle principali catene di supermercati, la stima del tempo di attesa e delle persone in fila è basata sulle segnalazioni fatte da altri utenti precedentemente, per questo l’anima di filaindiana.it è la community e più in particolare la community attiva che tiene aggiornata, attraverso l’app, la situazione della coda così da aiutare tutte le persone che usano il servizio.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli