• GreenStyle
  • Auto
  • Fiat 500 elettrica: prezzi bassi in USA per conquistare il mercato

Fiat 500 elettrica: prezzi bassi in USA per conquistare il mercato

Fiat 500 elettrica: prezzi bassi in USA per conquistare il mercato

Fiat ha reso noto il listino della 500 elettriche, che sarà disponibile a partire da 32.500 dollari o a noleggio, al costo di 199 dollari mensili.

Sarà anche prodotta al solo fine di abbassare le emissioni medie della gamma, sarà venduta anche con perdite di 10.000 dollari (per il costruttore) per ogni esemplare, ma sta di fatto che la Fiat 500e si annuncia come uno dei modelli elettrici più interessanti e potenzialmente accessibili tra quelli in arrivo sul mercato nei prossimi mesi.

In vista dello sbarco presso i rivenditori Fiat-Chrysler del “Cinquino” a zero emissioni sono stati resi noti i prezzi di vendita e le tariffe del noleggio, confermando una soglia d’accesso relativamente bassa per i cittadini californiani a cui il veicolo sarà destinato, anche grazie alle agevolazioni governative previste dalle autorità americane.

>>Scopri gli econincentivi 2013 Fiat

Come per molti modello, anche la Fiat 500 elettrica si potrà avere in due modi diversi. La citycar italiana potrà essere richiesta a noleggio dietro una tariffa di 199 dollari mensili per un periodo di 36 mesi, mentre quanti hanno intenzione di diventare proprietari della vettura potranno ovviamente acquistarla pagando il prezzo pieno in un’unica soluzione.

>>Scopri i consumi di Fiat 500e, la migliore della categoria

Il listino ufficiale è stato fissato da Fiat a partire da 32.500 dollari, una cifra elevata per un modello compatto che non ha nell’abitabilità o nelle prestazioni i suoi punti di forza, ma secondo quanto spiegato dalla stampa americana, il prezzo potrebbe scendere fino a 20.500 dollari sfruttando gli sconti e le agevolazioni in vigore attualmente nello Stato della California, dove il modello sarà in vendita.

Le caratteristiche della Fiat 500e sono ormai note da tempo, con consumi dichiarati nel ciclo misto pari a 116 MPGe, ovvero qualcosa come 2,03 litri ogni 100 chilometri, mentre l’autonomia di circa 140 chilometri, pur non essendo da record, si annuncia più che soddisfacente se si considera l’impiego prettamente urbano e per spostamenti di breve raggio per i quali sono usati questo genere di veicoli compatti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

EICMA 2018: intervista a Livia Cevolini – Energica Motor Company