Fette biscottate senza zucchero: come farle in casa

Fette biscottate senza zucchero: come farle in casa

Fonte immagine: Istock

Amatissime da chi è costretto da un regime alimentato controllato: le fette biscottate sono un’ottima scelta per una colazione equilibrata ma buona. La ricetta più semplice per farle in casa prevede l’uso di farina di castagne, per compensare la mancanza di zucchero, ma non solo; c’è chi le preferisce integrali. Sebbene siano un prodotto industriale, […]

Amatissime da chi è costretto da un regime alimentato controllato: le fette biscottate sono un’ottima scelta per una colazione equilibrata ma buona. La ricetta più semplice per farle in casa prevede l’uso di farina di castagne, per compensare la mancanza di zucchero, ma non solo; c’è chi le preferisce integrali. Sebbene siano un prodotto industriale, in genere acquistato confezionato, c’è da dire che non sono per niente difficili da fare in casa e conservate in una scatola di latta mantengono la loro fragranza anche per settimane. L’ingrediente principale della preparazione prevede l’uso della farina, perché in fin dei conti non si tratta che di fette di pane cotte più volte. Scopriamo insieme come.

Fette biscottate senza zucchero: la ricetta

Fette biscottate senza zucchero: la ricetta
Fonte: Istock
  • 400 g farina intergale
  • 50 g olio extravergine d’oliva
  • 10 g lievito di birra
  • 220 g acqua a temperatura ambiente
  • 20 g miele
  • latte per la superficie

Iniziate mettendo la giusta quantità di farina all’interno di una ciotola piuttosto grande e aggiungete al centro il lievito di birra sbriciolato e poca acqua, mescolate gli ingredienti in modo da sciogliere il lievito nell’acqua e aggiungete a poco a poco il miele. Unite anche l’olio e proseguite ad impastare sino ad ottenere un impasto liscio. Formate una palla e lasciatela in un canovaccio pulito per 2 ore e mezzo. Quando avrà raddoppiato di volume toglietelo  dalla ciotola e stendetelo formando una striscia lunga, della larghezza dello stampo in cui lo metterete a lievitare. Impastate nuovamente e lasciate ancora a lievitare per lo stesso tempo. Spennellate la superficie con poco latte e cuocete in forno statico a 180° per circa 40 minuti.  Fate raffreddate e ricominciate: tagliate il pane e disponete le fette integrali sulla placca del forno su un foglio di carta da forno e cuocete in forno ventilato a 140° per circa 40 minuti girandole spesso. A questo punto non dovete far altro che lasciarle raffreddare e servirle accompagnate dalla marmellata che avrete preparato a parte. Les jeux sont faits! Questa preparazione si conserva per diversi giorni se riposta in un contenitore ermetico, per cui non vi dimenticate di chiudere bene e riaprire solo nel caso ne voleste consumare delle altre. Per un maggior apporto di fibre potete usare solo farina integrale per la preparazione di questa ricetta. Il risultato sarà comunque perfetto, è garantito. La ricetta è 100% vegan ed equilibrata nei nutrienti. Presentatela durante un brunch e godete della faccia degli ospiti quando scopriranno che è tutto, completamente, meravigliosamente home made!

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 cibi ricchi di vitamina C (video)