Ferrari, la prima ibrida debutta a fine maggio

Ferrari, la prima ibrida debutta a fine maggio

Fonte immagine: jingoba via Pixabay

La prima Ferrari ibrida arriverà verso la fine del mese di maggio: la conferma arriva direttamente dall'amministratore delegato Louis Camilleri.

L’era dell’elettrificazione della Ferrari sta per iniziare. Il debutto del primo modello ibrido di Maranello, di cui si specula da diverso tempo, è atteso per la fine del mese di maggio. La conferma arriva direttamente da Louis Camilleri, amministratore delegato della Ferrari, durante la presentazione dei dati finanziari del primo trimestre 2019. Bocche cucite sui dettagli di questa attesissima autovettura. L’unica cosa che Camilleri si è lasciato sfuggire è che sarà “una bellezza”.

Ovviamente avrà prestazioni da vera supercar. Mancando quindi informazioni precise sui dettagli tecnici della prima ibrida di Maranello bisogna ricorrere alle indiscrezioni degli ultimi mesi, che raccontavano di come questa autovettura disporrà di un motore V8 ibrido con una potenza superiore ai 720 cavalli. Le prime consegne dovrebbero partire all’inizio del 2020.

La presentazione di questo nuovo modello avverrà nel corso di un evento dedicato. L’ibrido rappresenta una svolta per Maranello. Come ha evidenziato lo stesso Camilleri, trattasi della più grande sfida che la Ferrari dovrà affrontare nel prossimo periodo, una sfida non esente da rischi.

Questo nuovo modello ibrido sarà il primo di una lunga serie. Ferrari intende elettrificare il 60% della sua gamma entro il 2022. Non rimane che attendere l’evento di lancio della prima ibrida del cavallino rampante. Se i tempi saranno davvero rispettati, maggiori informazioni emergeranno già nei prossimi giorni.

Nel frattempo la Ferrari non può che sorridere visto che i risultati della trimestrale sono positivi con un +14% di fatturato e un incremento delle vendite del 23%. Numeri che permettono all’azienda di guardare con tranquillità al futuro.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Partenza lanciata per la sportiva ibrida BMW i8