Fase 2: Donatella Bianchi del WWF nella Task Force di Colao

Fase 2: Donatella Bianchi del WWF nella Task Force di Colao

Fonte immagine: WWF Italia

Entra a far parte della Task Force di Vittorio Colao per la Fase 2 dell'emergenza Coronavirus anche Donatella Bianchi, presidente WWF Italia.

Donatella Bianchi entra a far parte della Task Force di Vittorio Colao. Il comitato istituito dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per guidare l’Italia attraverso la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus vedrà l’apporto anche della presidente del WWF, nonché unica donna nel Bel Paese alla guida di un parco nazionale (quello delle Cinque Terre).

La Task Force di Vittorio Colao è stata istituita per supportare l’attività del Governo e del Comitato Scientifico. È formato da un nutrito elenco di esperti affinché la Fase 2 rappresenti per l’Italia un’opportunità di sviluppo all’insegna dell’innovazione tecnologica e della competitività.

Da adesso in poi il Bel Paese avrà necessità di ripartire, senza dimenticare però i principi che guidano lo sviluppo sostenibile. Come ha dichiarato Donatella Bianchi all’Adnkronos, durante la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus l’Italia avrà l’occasione e la necessità di fare affidamento su un nuovo rapporto tra uomo e natura:

Nessuno avrebbe potuto immaginare che le nostre abitudini, l’economia, la scuola, le amicizie potessero cambiare così repentinamente. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche non solo per riavviare il nostro Paese, ma per farlo in modo da non ripetere gli errori che abbiamo commesso in passato. Credo che un nuovo rapporto tra uomo e natura e la stella polare della sostenibilità debbano essere l’orizzonte di questa ripartenza. Un nuovo modello economico sostenibile e amico della natura non solo è possibile, ma rappresenta la garanzia per un mondo più sicuro, sano ed equo.

Pratiche come lo smartworking potranno e dovranno essere implementate nel tessuto produttivo italiano, con molteplici benefici sia per le aziende (minori costi e necessità di uffici di minori dimensioni) che per la mobilità (minor numero di spostamenti e quindi ridotti volumi di traffico) o il benessere sociale (maggiore possibilità di conciliare lavoro e famiglia). Anche in quest’ottica si rivelerà importante la nomina di Donatella Bianchi, ha dichiarato il direttore Generale del WWF Italia Gaetano Benedetto:

La nomina della presidente del WWF Italia Donatella Bianchi all’interno del comitato di esperti diretto da Vittorio Colao è la scelta giusta, perché premia competenza e visione. Le scelte che faremo dopo la crisi sanitaria ed economica che stiamo vivendo saranno determinanti per il nostro futuro: è il momento di scelte innovative per ristabilire un corretto rapporto tra uomo e natura, per razionalizzare l’uso delle risorse, per favorire davvero produzione sostenibili, per promuovere veri modelli di consumo responsabili e quindi attenti non solo all’ambiente, ma anche a un’etica sociale.

Fonte: WWF

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit: esercizi da fare in casa (lezione 1)