Fake news sul cibo: un premio per combatterle

Fake news sul cibo: un premio per combatterle

Premio nazionale e internazionale di giornalismo ambientale Giornalisti nell'Erba, scadenze e informazioni per partecipare.

Per sfatare miti e luoghi comuni, Giornalisti nell’Erba dichiara guerra alle fake news. Al via la XIII edizione nazionale del Premio di giornalismo ambientale indirizzato a classi, scuole, gruppi e singoli giovani dai 3 ai 29 anni.

Quest’anno il tema scelto per il concorso è #NONABBOCCO, per far conoscere, a giovani e meno giovani, le buone pratiche nel settore agroalimentare, magari sostenibili, e per smontare le bufale che circolano su ciò che mangiamo.

“Sfatare i miti e le leggende che circondano il mondo del cibo è la nostra prossima missione – sostiene il direttore di gNe Paola Bolaffio – e per farlo, vogliamo coinvolgere, come nel nostro stile, i più giovani. La lotta alle bufale diventa ancor più efficace se fatta dalle nuove generazioni”.

I risultati del concorso saranno resi noti Il  24 maggio, quando si svolgerà alle porte della capitale, nel centro storico di  Frascati, la Giornata Nazionale #GNE2019, con decine eventi insieme ai big dell’informazione, delle imprese, della Ricerca. Inoltre, come di consueto, al centro della scena ci saranno anche i ragazzi attraverso workshop costruiti e diretti dai reporter gNe.

Per partecipare gli elaborati vanno inviati entro il 28 febbraio 2019, a questa pagina tutte le informazioni: http://www.giornalistinellerba.org/ilpremio.html

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Stefano Ciafani – Legambiente