WWF: cucina sostenibile a Milano

WWF: cucina sostenibile a Milano

Un pomeriggio di cucina e alimentazione sostenibile in quel di Milano, per imparare a nutrirsi in modo sano e senza pesare troppo sull'ambiente.

WWF Italia organizza un pomeriggio di eventi a Milano tutti dedicati alla cucina e al mangiare sostenibile, nell’ambito del progetto “Amici del Pianeta”. Dalle 17 alle 20 di giovedì 17 ottobre, il cortile de La Cordata – in via San Vittore 49 – si anima e si tinge dei colori della festa.

Dalla rete dei Gruppi d’Acquisto Solidali alle norme anti-spreco in cucina, dalle ricette con le erbe selvatiche ai quiz sull’alimentazione sana, dai giochi per i più piccoli ai prodotti nutrizionali delle fattorie più verdi: questo il cuore dell’evento organizzato da WWF Italia, Eliante, La Cordata, Cittadini Solari x Milano e Adiconsum.

Il programma è ricco e prevede una serie di interessanti iniziative. Eccone alcune:

  • 17-18: WWF Italia presenta “I Menu Amici del Pianeta”, con consigli per l’alimentazione green da OnePlanetFood. Poi verranno illustrate le Fattorie del Panda, con cui si spiegheranno le regole per realizzare un menu sostenibile;
  • 18-19: La Cordata e I Cittadini Solari X Milano parleranno del mercato biologico di via San Vittore, dopodiché verrà descritto il funzionamento dei Gruppi di Acquisto Solidale. Adiconsum, infine, presenterà le 10 mosse per una spesa intelligente;
  • 19-19.30: Lisa Casali presenta i libri “ECOCUCINA. Azzerare gli sprechi, risparmiare ed essere felici” e “Cucinare in lavastoviglie. Gusto, sostenibilità e risparmio con un metodo rivoluzionario”. Segue Davide Ciccarese con i volumi “ORTO: dal balcone al campo come coltivare ortaggi con successo”, “Cucinare le erbe selvatiche: un libro di cucina con ricette di erbe selvatiche” e “Il libro nero dell’agricoltura: un inchiesta sull’agricoltura”;

Durante tutto il proseguio della kermesse vi sarà spazio per il “gioco-quiz” sugli impatti dell’alimentazione, accompagnato da alimenti autoprodotti come le conserve e il pane. La serata si conclude con le degustazioni a offerta libera di riso del Contadino dell’Azienda Agricola Castoldi, formaggio Montébore presidio Slow Food dell’Azienda Agricola Vallenostra, vino dell’Azienda Agricola Podere Lucano, pane con Grano Monococco dell’Azienda Agricola Il Campagnino e conserve Azienda Agricola L’Aia.

Informazioni sull'evento
Data 17 Ottobre 2013

Seguici anche sui canali social