WiGreen 2014: a Milano il forum della sostenibilità ambientale

WiGreen 2014: a Milano il forum della sostenibilità ambientale

Torna a Milano la seconda edizione di WiGreen, uno spazio d'incontro e di convegni sul tema della sostenibilità alimentare: tema 2014 è lo spreco di cibo.

Torna a Milano la seconda edizione di WiGreen, il forum sulla sostenibilità ambientale previsto per il 13 e il 14 febbraio presso il Centro Congressi Fondazione Stelline della città. Un’occasione d’incontro e di dibattito sull’universo green a tutto tondo, particolarmente incentrata sui temi dello spreco, dei rifiuti, dei consumi consapevoli e dell’istruzione dei consumatori al rispetto dell’ambiente.

Per questa seconda edizione il tema fondante sarà quello dello spreco, nelle sue tre accezioni principali: quello alimentare, quello ambientale e quello economico. E con l’Expo 2015 che si avvicina – che farà proprio del risparmio e dell’alimentazione uno dei punti di forza – questi argomenti diventano di stretta attualità, con l’obiettivo di definire un Anno Europeo Contro Lo Spreco.

Per quanto riguarda la cattiva gestione del cibo, basti sapere come la FAO stimi uno scarto di 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti ogni anno, ben un terzo della produzione mondiale di alimenti. Si tratta di un fattore da tenere strettamente sotto controllo e da risolvere con interventi mirati: è uno sperpero di risorse preoccupante in un periodo di crisi economica, è la distruzione dell’ambiente e delle colture in molte aree del mondo, è un’offesa a quelle popolazioni che ancora oggi soffrono il dramma della fame. E gli sprechi non coinvolgono solo i consumatori, i quali tendono ad acquistare più alimenti di quanti siano loro davvero necessari, ma l’intera filiera: dalla raccolta allo stoccaggio, passando per la grande distribuzione.

Non è da meno lo spreco in ambito economico. Sprecare cibo si traduce anche in una perdita di denaro ingente, pari a 550 miliardi di euro l’anno stando alle stime della FAO. E non diversi sono i dati che provengono dalla Commissione Europea, che dimostrano come nel Vecchio Continente ogni anni si buttino 89 milioni di tonnellate di cibo. In Italia, secondo gli studi del Politecnico di Milano, questo si traduce in 6 tonnellate di alimenti, pari all’8% della spesa nazionale. Un danno per l’economia, perché lo spreco rende più poveri, ma anche per l’ambiente, perché aumenta e incentiva l’inquinamento. Secondo le ricerche congiunte del WWF e della Seconda Università di Napoli, sullo Stivale si utilizzano in modo improprio 706 milioni di metri cubi d’acqua e si producono 14,3 milioni di tonnellate di CO2. Il tutto solamente calcolando il consumo poco consapevole degli alimenti.

L’edizione 2014 di WiGreen distribuirà tre riconoscimenti: il Premio Innovazione +Sostenibile per il prodotto preferito dagli utenti del sito ufficiale dell’iniziativa, il Premio Practice +Sostenibile per l’azienda più votata dai partecipanti al convegno e, infine, il Premio Informazione +Sostenibile, per il miglior servizio giornalistico sulla sostenibilità ambientale, scelto dal comitato della kermesse.

Informazioni sull'evento
Data dal 13 Febbraio al 14 Febbraio

Seguici anche sui canali social