Su Google Earth le immagini satellitari di Haiti dopo il terremoto

Su Google Earth le immagini satellitari di Haiti dopo il terremoto

Il violentissimo terremoto che ha colpito nei giorni scorsi Haiti, oltre a rappresentare uno dei peggiori disastri ambientali della storia moderna in termini di vite umane strappate, ha anche lasciato dietro di sé profonde lacerazioni ai pochi edifici rimasti in piedi. Come ci mostrano le immagini che giungono dalla rete e dai telegiornali, le condizioni […]

Il violentissimo terremoto che ha colpito nei giorni scorsi Haiti, oltre a rappresentare uno dei peggiori disastri ambientali della storia moderna in termini di vite umane strappate, ha anche lasciato dietro di sé profonde lacerazioni ai pochi edifici rimasti in piedi.

Come ci mostrano le immagini che giungono dalla rete e dai telegiornali, le condizioni di uno dei territori già più delicati e in difficoltà della Terra sono ora disperate. Google, al fine di offrire un punto di vista differente sui danni provocati dal sisma, ha lavorato a stretto contatto con il team GeoEye, per fornire le prime fotografie satellitari della zona.

Dal blog ufficiale di bigG è possibile scaricare un file KML, da aprire con Google Earth o mediante l’apposito plugin per browser, per vedere la situazione di Haiti. Il database delle immagini è in continuo aggiornamento, ma per la sua corretta visualizzazione è sufficiente effettuarne il download una sola volta.

Va ricordato che su Webnews è possibile reperire gli estremi dei conti correnti dedicati alla raccolta fondi da destinare alla popolazione colpita. Riportando quanto scritto Giacomo Dotta nel suo intervento:

Le prime testimonianze sono arrivate via Skype.

I primi filmati sono arrivati da YouTube.

I primi aggiornamenti arrivano da Twitter.

I primi aiuti arrivino da noi.

Informazioni sull'evento
Data 14 Gennaio 2010

Seguici anche sui canali social