Stasera la Super Luna, meteo permettendo

Stasera la Super Luna, meteo permettendo

Stasera torna il fenomeno della Super Luna, il punto di vicinanza minore tra il satellite e la Terra, con una luminosità maggiore del 30%.

Gli amanti della natura è meglio che non prendano impegni per questo sabato di maggio, condizioni meteo permettendo. Questa sera, infatti, si potrà assistere allo spettacolo della Super Luna, così come è stata ribattezzata nel 1979.

Con la dicitura Super Luna si descrive il momento di maggiore vicinanza del nostro satellite alla Terra, un fenomeno combinato di orbita terrestre e lunare che mostrerà nei cieli il più romantico dei pianeti di dimensioni del 14% più grandi del solito. E la luminosità accrescerà addirittura del 30%, per una nottata al candor di luna per i fortunati che riusciranno a godere di questo straordinario spettacolo.

Sì, si deve proprio parlare di fortuna in questo caso, perché le previsioni meteo non sono propriamente ottimistiche per lo Stivale, quindi l’Italia rischia di perdersi questo evento che si ripete solamente una volta l’anno. Le nubi potrebbero coprire gran parte del territorio italiano questa sera, con pochi sprazzi di tanto in tanto con cui cercare di scorgere il nostro satellite. Esenti dalla maledizione meteorologica solamente Puglia, Calabria e parte dell’Abruzzo.

Gli orari di alba e tramonto della luna cambiano qualche minuto a seconda della propria posizione geografica, ma la finestra di osservazione rimarrà molto ampia per tutto lo Stivale, all’incirca dalle 20 di stasera sino alle 6 del mattino seguente. Il momento migliore per ammirare l’astro, che si troverà a 356.955 chilometri di distanza dalla Terra, sarà a notte inoltrata, ovvero nella fascia d’orario che va dalle 23.30 alle 3.

I più curiosi potranno armarsi di binocoli o telescopi per ammirare al meglio i crateri lunari, stanotte particolarmente visibili, mentre agli amanti della fotografia si consiglia l’utilizzo del cavalletto, focali lunghe e ISO bassi. Per quanto riguarda l’esposizione, meglio non utilizzare impostazioni automatiche (i vari preset “Notte” su compatte e alcune reflex), perché lo scatto risulterebbe sovraesposto data la particolare luminosità della scena. Infine, meglio non dar retta ai fautori del catastrofismo, che da giorni parlano della Super Luna come un chiaro segnale della profezia Maya: il fenomeno accade una volta l’anno dalla notte dei tempi, non vi è motivo di preoccuparsi.

Informazioni sull'evento
Data 5 Maggio 2012

Seguici anche sui canali social