Pianeta rovente. Comunicare il cambiamento climatico oltre il catastrofismo

Pianeta rovente. Comunicare il cambiamento climatico oltre il catastrofismo

Un incontro promosso dalla FIMA per discutere di cambiamenti climatici con esperti e giornalisti ambientali.

La FIMA, Federazione italiana media ambientali organizza, nell’ambito del Festival internazionale di giornalismo di Perugia, un incontro tra giornalisti, educatori, comunicatori, blogger, divulgatori, scienziati e climatologi sul tema del cambiamento climatico e della sua comunicazione al grande pubblico.

L’evento, che si intitola appunto “Pianeta rovente. Comunicare il cambiamento climatico oltre il catastrofismo” è in programma giovedì 1 maggio nella Sala dei Notari del capoluogo umbro, dalle 10 alle 12. Ecco il programma e l’elenco dei relatori:

Introduce

Mario Salomone, presidente FIMA

Intervengono

Luca Mercalli, meteorologo e climatologo: Il giornalismo scientifico nei media italiani

Stefano Caserini, autore di del seguitissimo blog climialternati.it: Comunicare oltre l’apocalisse

Alex Sorokin, fisico: La questione energetica nei media internazionali

Coordina

Simonetta Lombardo, giornalista, CEO di Silverback greening the communication

Verso un’alleanza fra giornalisti, agenzie educative e social media strategist

Tavola rotonda

Veronica Caciagli, giornalista, presidente Italian climate network

Luca Conti, social media strategist

Roberto Giovannini, direttore di Tuttogreen/La Stampa

Roberto Cavallo, performer e divulgatore

Coordina

Marco Gisotti, giornalista e divulgatore scientifico ambientale

Informazioni sull'evento
Data 1 Maggio 2014

Seguici anche sui canali social