OPERA2030 Action Now contro haters e fake news

OPERA2030 Action Now contro haters e fake news

Al via la piattaforma OPERA2030 per contrastare haters e fake news, la presentazione a Roma martedì 21 maggio 2019.

Appuntamento martedì 21 maggio 2019 con il primo Open Day OPERA2030. Presso l’Hotel Nazionale in piazza Montecitorio a Roma verrà lanciata la nuova piattaforma, nata per contrastare il duplice fenomeno degli haters e delle fake news. A promuovere l’iniziativa la Fondazione UniVerde, che si è avvalsa del supporto scientifico dell’Università degli Studi Link Campus University e della collaborazione di Change.Org, FanPage, GreenStyle, LifeGate e altre startup innovative impegnate in azioni e campagne di attivismo civico.

Ad aprile i lavori saranno gli interventi di Alfonso Pecoraro Scanio (presidente Fondazione UniVerde), Pasquale Russo (direttore generale Link Campus University), Stephanie Brancaforte (Executive Director Change.org Italia) e Domenico De Masi (presidente del Comitato Scientifico della Fondazione UniVerde e di Opera2030).

A moderare i diversi panel in programma saranno: Matteo Campofiorito (direttore GreenStyle), Francesco Piccinini (direttore Fanpage.it), Jacopo Mele (Presidente della Fondazione Homo Ex Machina), Carlo Medaglia (Prorettore della Link Campus University). Ha dichiarato Alfonso Pecoraro Scanio, promotore dell’iniziativa:

L’iniziativa Opera 2030 Action Now, che presenteremo, vuole porsi come piattaforma di attivismo civico e democrazia diretta, indirizzata non solo all’associazionismo e agli amministratori locali ma, più in generale, alla classe dirigente diffusa del nostro Paese. L’ambizioso progetto è quello di promuovere valorizzare quelle migliaia di buone azioni dal basso, indispensabili per realizzare i 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu per lo Sviluppo Sostenibile e combattere haters e fake news con “truth-lovers” e informazioni certificate.

Tra i temi trattati la partecipazione cittadina alla vita democratica dell’Italia attraverso leggi di iniziativa popolare, referendum, campagne e petizioni. Si parlerà inoltre di come affrontare e battere le fake news attraverso la “blockchain”, mettendo inoltre in risalto l’attivismo ecologista e civico di giovani “startupper e innovatori”. Previsto durante la giornata l’intervento dell’onorevole Riccardo Fraccaro, ministro per i Rapporti con il Parlamento e per la democrazia diretta.

Si discuterà inoltre di Green e Civic Influencer in relazione agli obiettivi 2030 dell’ONU, mentre in chiusura verrà presentato il libro “European Psycho” di Angelo Consoli e si terranno gli interventi di Livio de Santoli, Prorettore presso la Sapienza Università di Roma, l’eurodeputato Dario Tamburrano, relatore ombra del Pacchetto Clima ed Energia al Parlamento Europeo, il Presidente della Fondazione UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio, e Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Consiglio italiano del Movimento europeo (CIME) e storico assistente di Altiero Spinelli.

Informazioni sull'evento
Data 21 Maggio 2019
Sede Roma, Hotel Nazionale
Organizzazione Fondazione UniVerde
Tipo evento Convegno

Seguici anche sui canali social