No alle pellicce, LAV in piazza il 10 e 11 dicembre

No alle pellicce, LAV in piazza il 10 e 11 dicembre

LAV torna in piazza sabato 10 e domenica 11 dicembre. No alle ppellicce per i prossimi regali di Natale e una raccolta firme per fermare le violenze sugli animali

Questo Natale regaliamoci un futuro senza pellicce. Questo il messaggio che la LAV invierà sabato 10 e domenica 11 dicembre in centinaia di piazze italiane. Un invito a non scegliere i propri acquisti in maniera responsabile, rivolgendo la propria attenzione a prodotti che non siano stati ottenuti attraverso il maltrattamento e la violenza sugli animali.

Nel corso dell’ultimo anno la LAV ha reso pubblici video in cui viene mostrata l’estrema crudeltà con cui le pellicce vengono ottenute, fin troppo spesso sottratte agli animali ancora vivi. Sofferenze terribili che la Lega Anti-Vivisezione cercherà di fermare attraverso una proposta legislativa. Per riuscirvi sarà necessaria la buona riuscita della raccolta firme prevista in questi due giorni. Attraverso questa petizione gli animalisti chiederanno la messa al bando in Italia dell’allevamento, della cattura di animali in natura e dell’uccisione di animali destinati alla produzione di pellicce.

La LAV ricorda inoltre come già presso il Comitato Scientifico per il Benessere Animale della Commissione Europea si sia espresso parere fortemente negativo in merito alla realizzazione di pellicce, definendo il trattamento a cui vengono ogni giorno sottoposti gli animali “gravemente lesivo del loro benessere“.

L’appuntamento ricordiamo è fissato per questo fine settimana, sabato 10 e domenica 11 dicembre. Attraverso questo link sarà possibile conoscere l’elenco delle piazze in cui recarsi per dare il proprio sostegno alla LAV.

Informazioni sull'evento
Data 7 Dicembre 2011

Seguici anche sui canali social