M’illumino di meno 2016: iniziative in tutta Italia

M’illumino di meno 2016: iniziative in tutta Italia

Fonte immagine: assente

"M'illumino di meno 2016": alla dodicesima edizione l'iniziativa di Caterpillar Radio 2 per il risparmio energetico, ecco gli eventi nelle varie città.

Per il 2016 M’illumino di meno, iniziativa di Caterpillar Radio 2 giunta ormai alla dodicesima edizione, ha scelto la giornata del 19 febbraio. Quest’anno l’evento, nato in concomitanza con l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto, il 16 febbraio 2005, ha come tema la mobilità sostenibile, perché la scelta di mezzi di trasporto il meno impattanti possibile e magari non alimentati da fonti fossili, è la prima scelta da fare verso un consumo energetico più amico dell’ambiente.

Con la giornata di oggi viene rilanciata anche la campagna “Bike the Nobel“, una petizione speciale ideata sempre da Caterpillar, che ha raccolto le firme di tutti gli italiani che usano la bici e che credono che questa meriti una candidatura al Premio Nobel per la Pace. La ciclista estrema Paola Gianotti ha messo la sua faccia e le sue gambe per appoggiare l’iniziativa e dal 16 al 28 gennaio ha pedalato per portare le firme raccolte da Milano ad Oslo alla commissione per il Nobel.

M’illumino di meno si svolge con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, l’alto patrocinio del Parlamento europeo, il patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e l’adesione dei Ministeri dell’Ambiente, dell’Istruzione e delle Infrastrutture e Trasporti.

Moltissime le iniziative che avranno luogo in varie parti del Paese in questa giornata. In alcuni casi sono già iniziate da giorni e troveranno culmine proprio questa sera:

  • Alle 18, saranno pochissime le città che non aderiranno spegnendo simbolicamente le luci di monumenti e luoghi rappresentativi.
  • In tutta Italia più di 1.000 punti vendita Carrefour, Market, Express, Iper e Docks Market, sempre dalle ore 18.00, porteranno avanti una forma di “Silenzio energetico” spegnendo fino al giorno successivo le insegne e i totem stradali. Saranno inoltre avviate campagne di sensibilizzazione rivolte sia alla clientela che ai propri collaboratori. Negli uffici di Milano di Carrefour il lavoro terminerà in anticipo, alle ore 18 e gli edifici si spegneranno.
  • L’Agenzia per l’Innovazione, lo Sviluppo e la FORmazione (AISFOR) dà a disposizione, per la giornata di oggi, un “Energy Advisor”, un consulente energetico che risponderà al telefono, dalle 9.30 alle 16 ai consumatori che vorranno saperne di più di risparmio energetico e di riqualificazione energetica delle case.

Ecco alcuni degli eventi che sono stati segnalati in varie città da diverse realtà:

  • A Milano – Fondazione AEM – Gruppo A2A aderiranno organizzando un laboratorio aperto al pubblico per avvicinarlo ad un progetto di illuminazione eco-sostenibile e quindi al mondo delle energie rinnovabili; l’associazione “Officina Gabetti 15”, l’associazione “Azione Solidale” e tante altre realtà associative con sede presso l’housing sociale “Cenni di cambiamento”, organizzeranno laboratori di lanterne ed altro per bambini e ragazzi, usando materiale riciclato. Verranno raccontate fiabe ai bambini e ci saranno percorsi da fare con le lanterne che li guideranno e sensibilizzeranno al risparmio energetico. Infine ci sarà un aperitivo a lume di candela a basso impatto ambientale.
  • A Roma – Wunderbar Cultural Projects, associazione culturale creata da 5 donne professioniste di arte, creatività e cultura, organizza “Accendiamoci”, un percorso (al buio) per bambini ed adulti per “vederci meglio”.
  • Torino – Infini.to, Museo dell’Astronomia e dello Spazio e il Planetario di Torino aderiranno spegnendo le luci artificiali e “accendendo” quelle del cielo con la serata “Un cielo di stelle al Parco Astronomico”, in collaborazione con l’Osservatorio Astrofisico di Torino.
  • Padova – il Parco Etnografico di Rubano propone una cena con menu cotto a basse temperature. Alcuni piatti verranno cotti con il calore residuo del forno a legna spento. Ci sarà musica suonata rigorosamente unplugged; ad Abano-Montegrotto la piscina più profonda del mondo, Y-40 The Deep Joy, organizza l’immersione di subacquei ed apneisti che si immergeranno ad oltre 42 metri di profondità e potranno sperimentare un’immersione in modalità notturna a luci completamente spente.
  • Piacenza – la Federazione Italiana Escursionismo organizza una visita al SIC della Pietra Parcellara e della Pietra Perduca (media valle del Trebbia – comuni di Bobbio e Travo), in notturna, con ritrovo post escursione presso una struttura agrituristica. Lo scopo è quello di far conoscere le radici di quel territorio e le abitudini montanare e contadine, con un excursus temporale nella lontana civiltà celtica.
  • Perugia – la web radio della Salute Mentale ha chiesto al Comune di spegnere, per la sera del 19 febbraio, la Fontana Maggiore di piazza IV Novembre. Un gruppo di “Nobel del passato e non” saranno inoltre presenti in piazza e pedaleranno per tutti. Con l’occasione verranno raccolte anche le firme per “Bike the Nobel”.
  • Lecce – l’associazione Arci Miele aderisce proponendo una serata a luci spente in masseria ed un pomeriggio di dibattito sulla “Carta delle Buone Pratiche” come momento di impegno per il 2016, sul tema del risparmio energetico.
  • Campobasso – in tutte le chiese della diocesi, la messa vespertina sarà celebrata a lume di candela e tutti i parroci durante l’omelia, peroreranno la causa del risparmio energetico che porta alla salvaguardia del creato.

Informazioni sull'evento
Data 19 Febbraio 2016

Seguici anche sui canali social