M’illumino di meno: aderisce anche Toyota

M’illumino di meno: aderisce anche Toyota

Anche Toyota aderisce a "M'illumino di meno", l'iniziativa della trasmissione radiofonica Caterpilllar dedicata al risparmio energetico.

Toyota Italia ha deciso di prendere parte attivamente alla campagna “M’illumino di meno” promossa dalla trasmissione di Radio 2 Caterpillar con lo scopo di sensibilizzare gli italiani al tema del risparmio energetico.

Con l’edizione di quest’anno “M’illumino di meno” è arrivata alla sua ottava edizione e intende continuare, grazie al supporto di Radio Rai e dei partner come Toyota, a contribuire in qualche modo all’utilizzo virtuoso delle risorse energetiche che la popolazione ha a disposizione, evitando inutili sprechi e cercando in questo modo di diminuire l’impatto ambientale che un dispendio energetico senza freni può avere.

Oltre ad aver già avviato da qualche anno una politica volta al contenimento delle emissioni mettendo in commercio autovetture come la Prius, Toyota ha ritenuto di affiancare il proprio nome all’iniziativa coinvolgendo anche i propri dipendenti nella tutela ambientale.

Il gruppo in questo modo vuol dare il proprio sostegno al progetto di Caterpilllar, che cerca a sua volta di fare da stimolo non solo per la riduzione degli sprechi, ma anche per il corretto smaltimento dei rifiuti, con una grande attenzione al loro riciclo e al riutilizzo, alla raccolta differenziata, alla produzione di energia pulita e rinnovabile e alla diffusione della mobilità sostenibile, sia essa perseguita tramite car sharing, uso dei mezzi pubblici al posto dei veicoli privati o impiego della bicicletta per gli spostamenti cittadini.

A “M’illumino di meno” sarà quindi dedicata l’intera giornata di oggi 17 febbraio, giorno in cui tutti i cittadini sono chiamati a un comportamento energeticamente virtuoso e in cui la stessa filiale italiana di Toyota ha assicurato l’adozione di alcune misure all’interno degli uffici della sede romana, come ad esempio lo spegnimento dell’illuminazione dalle ore 12.00 alle ore 14.00 (ad eccezione delle aree di sicurezza e dei bagni, che rimarranno illuminati), lo spegnimento di tutti i computer durante la pausa pranzo e lo spegnimento delle luci dell’intero edificio a fine giornata, con un’ora di anticipo rispetto alla normale tempistica di spegnimento programmata.

Informazioni sull'evento
Data 17 Febbraio 2012

Seguici anche sui canali social