Legambiente: congresso nazionale in diretta Web e sui social network

Legambiente: congresso nazionale in diretta Web e sui social network

Parte a Bari il IX Congresso nazionale dell'associazione ambientalista, che per la prima volta potrà essere seguito in diretta streaming e su numerosi social network

Si aprono oggi, venerdì 2 dicembre, i lavori del IX Congresso nazionale di Legambiente, ospitato quest’anno dal Centro sportivo universitario di Bari. Tema dell’appuntamento: “‘Capire il futuro per cambiare il presente”. Fino a domenica, dunque, l’associazione ambientalista vivrà un importante momento di confronto e di approfondimento sui temi ambientali (e non solo) più attuali: cambiamento climatico, energia sostenibile, inquinamento, crisi economica internazionale.

Un confronto aperto a tutti e improntato al dialogo con ogni componente della società civile, anche grazie alla presenza di numerosi ospiti “esterni”, rappresentanti del mondo politico e culturale italiano e internazionale, che si affiancheranno ai delegati del Cigno nella tre giorni di lavori congressuali. Ma la vera protagonista del Congresso 2011 sarà la rete, che permetterà davvero a tutti di seguire a distanza la tre giorni e di partecipare attivamente al dibattito.

Diversi gli strumenti a disposizione. Il congresso, prima di tutto, sarà trasmesso in diretta streaming sul sito ufficiale di Legambiente e su quello della Nuova Ecologia, oltre che sulle pagine Web delle sedi regionali dell’associazione, su quelle di molti circoli locali e di singoli attivisti.

Anche i social network saranno al servizio della partecipazione e dell’interazione. Su Twitter e Flickr sarà realizzato, con i contributi dei 1000 delegati coinvolti, uno storytelling attraverso l’hastag #congressolegambiente. Aggiornamenti in tempo reale saranno inoltre disponibili sulle pagine Facebook del Cigno e della sua rivista ufficiale.

L’associazione invita anche tutti i blogger sensibili alle tematiche ambientali a “embeddare” nei propri siti il player con la diretta del Congresso, oltre che a partecipare attivamente alla discussione. Quello di Bari, insomma, sarà il primo Congresso 2.0 di Legambiente e forse, in assoluto, la prima esperienza del genere mai proposta da un’associazione italiana. Senza dubbio un’occasione per dire la propria su questioni che riguardano tutti e che richiedono la partecipazione fattiva di ognuno di noi.

Nel corso del Congresso barese, Legambiente rinnoverà i suoi organi statutari, a cominciare dalla carica di presidente, ricoperta nell’ultimo mandato da Vittorio Cogliati Dezza. La tre giorni di lavori sarà completata da esposizioni e convegni.

Watch live streaming video from lanuovaecologiatv at livestream.com

Informazioni sull'evento
Data 2 Dicembre 2011

Seguici anche sui canali social