L’eclissi solare anulare oggi, ma solo sul Pacifico

L’eclissi solare anulare oggi, ma solo sul Pacifico

Un'eclissi anulare di Sole renderà affascinante la costa del Pacifico e parte dell'Asia, ma non si vedrà in Italia se non sul Web.

Uno spettacolo della natura è previsto per oggi, purtroppo non sarà godibile dal territorio italiano. Si tratta dell’eclissi anulare di Sole, che colpirà una piccola striscia di terra principalmente a ridosso del Pacifico, con un’estensione che tuttavia andrà dagli Stati Uniti fino alla Cina.

L’eclissi anulare del Sole è un fenomeno che si verifica quando la Luna si frappone tra la stella della nostra galassia e la Terra, coprendola quasi completamente. L’allineamento dei tre astri porta allo stupefacente effetto dell’anello, ovvero un cerchio di fuoco attorno al Sole che renderà le zone coinvolte pressoché buie. Le nazioni al limite dell’eclissi, come ad esempio la Groenlandia e parte dell’Asia, potranno invece assistere a un evento parziale, con solo un lieve e quasi impercettibile oscuramento della stella.

I tanti curiosi italiani, tuttavia, potranno rimediare in molti modi all’assenza di uno spettacolo dal vivo: la sonda Hinode, sebbene la sua posizione sia l’unica preposta per catturare l’eclissi, coprirà per intero l’evento, che verrà reso disponibile in diretta tramite le tecnologie di streaming. Il colosso Panasonic, ad esempio, trasmetterà in real time l’evento sul proprio sito Internet, dalla location suggestiva del Fujiyama in Giappone.

Gli osservatori Sdo (Solar Dynamics Observatory), Stereo (Solar Terrestrial Relations Observatory) e Soho (Solar Heliospheric Observatory) saranno, invece, in una posizione sfavorevole per catturare questo singolare fenomeno. La prossima eclisse, inoltre, è attesa per il 13 novembre 2012, anche se coinvolgerà solamente l’Antartide e l’Oceania.

L’appuntamento è a partire dalle 21.30, fuso orario italiano: non resta che collegarsi dal proprio computer al Web per partecipare a questo appuntamento della natura dal salotto casa, data l’impossibilità d’osservazione per il Bel Paese.

, La Stampa

Informazioni sull'evento
Data 20 Maggio 2012

Seguici anche sui canali social