Le novità “verdi” al CES 2011

Le novità “verdi” al CES 2011

Manca poco all’apertura del CES 2011, che aprirà i battenti proprio domani per una full-immersion di tre giorni nel mondo della tecnologia a 360 gradi. Tecnologia che, soprattutto negli ultimi tempi, vuol dire anche impegno per la realizzazione di prodotti “verdi”, ovvero con impatto ambientale che sia il più basso possibile, nonché prodotti in grado […]

Manca poco all’apertura del CES 2011, che aprirà i battenti proprio domani per una full-immersion di tre giorni nel mondo della tecnologia a 360 gradi.

Tecnologia che, soprattutto negli ultimi tempi, vuol dire anche impegno per la realizzazione di prodotti “verdi”, ovvero con impatto ambientale che sia il più basso possibile, nonché prodotti in grado di rendere più efficiente e “pulita” la nostra quotidianità.

Tra i grandi nomi che prenderanno parte al CES 2011 ci sarà, ad esempio, Verizon, che porterà alla kermesse il suo progetto di connessione domestica, studiato per semplificare e unificare sotto un unico sistema la gestione dei tanti dispositivi che popolano le case moderne. Il sistema di Verizon darà modo agli utenti di gestire a distanza le luci dell’abitazione, l’impianto di sorveglianza, il riscaldamento e molti altri accessori, consentendo non solo un utilizzo più semplice di questi, ma favorendo anche una loro migliore gestione, in modo da evitare gli sprechi di energia elettrica.

Non mancherà poi la presenza di un gigante dei motori come Ford, il cui CEO, Alan Mulally, presenterà le ultime novità in tema di connetività per l’auto, non dimenticando di presentare le ultime soluzioni per la mobilità ecocompatibile, con la versione elettrica della Ford Focus, la variante a emissioni zero dell’apprezzata compatta giunta alla sua terza generazione che dovrebbe arrivare nei concessionari tra un anno.

Il rispetto dell’ambiente passa però anche dall’utilizzo di device meno “assetati” di energia elettrica, ed ecco che al CES verranno presentate le ultime novità del settore, dove i ricercatori sono al lavoro nella realizzazione di batterie più efficienti e nella progettazione di apparati a basso consumo energetico.

I passi compiuti nel settore del wireless saranno invece illustrati da alcuni nomi illustri come Duracell, Philips, Nokia e Texas Instrument, mentre un occhio di riguardo sarà rivolto al tema del riciclaggio dei dispositivi elettronici alla fine del loro ciclo di utilizzo. Un aspetto solitamente meno sottolineato dalle campagne marketing dei costruttori, ma di notevole importanza soprattutto in funzione della crescita delle vendite di una vasta gamma di accessori di questo tipo.

Insomma, come già accaduto per il mondo dell’auto, dove non c’è salone di un certo rilievo che non presenti al suo interno uno spazio dedicato alle green-car, anche per il CES e per tutti gli eventi dedicati alla tecnologia si apre un nuovo modo di presentare le proprie meraviglie al pubblico. Perché la tecnologia in sé è affascinante, ma se diventa tecnologia “verde” lo è certamente di più.

Informazioni sull'evento
Data 5 Gennaio 2011

Seguici anche sui canali social