Il fotovoltaico italiano batte la crisi

Il fotovoltaico italiano batte la crisi

Il solare fotovoltaico in Italia è destinato a crescere fino all’installazione di 600 Mw di potenza nel 2010, candidandosi a raggiungere il terzo posto della classifica europea. A fornire queste indicazioni è uno studio condotto dall’Energy & Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano che verrà presentato oggi, 12 marzo, presso l’aula […]

Il solare fotovoltaico in Italia è destinato a crescere fino all’installazione di 600 Mw di potenza nel 2010, candidandosi a raggiungere il terzo posto della classifica europea.

A fornire queste indicazioni è uno studio condotto dall’Energy & Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano che verrà presentato oggi, 12 marzo, presso l’aula Rogers dell’istituto meneghino nell’ambito del convegno “Il sistema industriale italiano di fronte alla sfida delle energie rinnovabili: il futuro del made in Italy nel business dell’energia solare”.

Stando alla ricerca, il mercato del fotovoltaico vale più o meno 1 miliardo di euro, valore quadruplicato se confrontato all’anno precedente, con un’equa ripartizione delle installazioni tra comparto residenziale, industriale e commerciale.

In prospettiva, la fioritura di questo settore, ove adeguatamente sostenuto da una politica di incentivi, potrebbe svilupparsi ulteriormente e portare al sorgere di imprese di filiera.

Insomma, le energie rinnovabili, il solare in questo caso specifico, stanno attraversando, malgrado la crisi economica internazionale, un momento di slancio, confermando in questo modo le attese e le previsioni positive intorno a ciò che è stato definito il business del XXI secolo.

Informazioni sull'evento
Data 12 Marzo 2009

Seguici anche sui canali social