Giornata mondiale dell’acqua: si celebra oggi il World Water Day

Giornata mondiale dell’acqua: si celebra oggi il World Water Day

“Acqua pulita per un mondo sano”. Si presenta così lo slogan associato alla Giornata mondiale dell’acqua, il World Water Day 2010, che si celebra oggi per volere dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. Come ormai tradizione dal 1992, un’intera giornata viene quindi dedicata alla sensibilizzazione dei paesi più ricchi circa l’importanza di salvaguardare una risorsa preziosissima e […]

“Acqua pulita per un mondo sano”. Si presenta così lo slogan associato alla Giornata mondiale dell’acqua, il World Water Day 2010, che si celebra oggi per volere dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Come ormai tradizione dal 1992, un’intera giornata viene quindi dedicata alla sensibilizzazione dei paesi più ricchi circa l’importanza di salvaguardare una risorsa preziosissima e di primaria importanza come l’acqua, definita da diverse parti, non a caso, come “l’oro blu“.

L’accento viene posto in queste ore sulla tendenza in atto, dovuta essenzialmente a due fattori quali i cambiamenti climatici e l’aumento demografico, che vede diminuire sempre più le risorse idriche a disposizione dell’individuo, con un processo di impoverimento che si nota già nei paesi più poveri ma che, come precisato dagli scienziati, non risparmierà i pesi più ricchi nei prossimi anni.

Secondo le stime, infatti, entro una decina d’anni il pianeta dovrà sopportare una crisi idrica senza precedenti che potrebbe avere importanti ripercussioni sull’assetto socio-politico globale, con il rischio di assistere a delle guerre tra più nazioni allo scopo di accaparrarsi le risorse idriche disponibili.

In questo contesto i paesi ricchi diverrebbero meta di forti ondate migratorie da parte delle popolazioni a rischio siccità con possibili conflitti sociali e tensioni politiche su larga scala, che si inserirebbero in uno scenario apocalittico simile a quanto visto in numerosi film di fantascienza.

Proprio per evitare di raggiungere simili situazioni le autorità ricordano, in particolare durante la giornata mondiale dell’acqua, alcune regole base sul corretto utilizzo delle risorse idriche, evitando gli sprechi di questa preziosa fonte di vita che si hanno quotidianamente nel mondo occidentale e valorizzando al massimo il suo impiego.

In questo contesto fa bene ricordare pertanto come sia consigliabile chiudere il rubinetto quando ci si lava i denti, ci si fa la barba o quando si lavano le stoviglie, così come di fondamentale importanza appare la scelta di elettrodomestici a ridotto consumo di acqua.

Il consiglio è insomma quello di utilizzare la quantità necessaria del prezioso liquido per l’igiene o per altri usi, evitando gli eccessi e soprattutto gli sprechi ingiustificati, un aspetto su cui sono chiamati a rispondere anche molti governi e autorità locali che hanno l’obbligo, non sempre rispettato, di mantenere efficiente la rete distributiva e le gestione stessa delle riserve idriche.

Informazioni sull'evento
Data 22 Marzo 2010

Seguici anche sui canali social