Ecomondo 2008 per la sostenibilità a portata di cittadino

Ecomondo 2008 per la sostenibilità a portata di cittadino

La XII Fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, Ecomondo 2008, aprirà i battenti a Rimini il 5 Novembre. Saranno quattro giornate dense di avvenimenti e di iniziative arricchite dalla presenza degli esponenti dei principali operatori del settore. Ecomondo, patrocinato dalla Presidenza del consiglio dei ministri e in collaborazione con […]

La XII Fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, Ecomondo 2008, aprirà i battenti a Rimini il 5 Novembre.

Saranno quattro giornate dense di avvenimenti e di iniziative arricchite dalla presenza degli esponenti dei principali operatori del settore.

Ecomondo, patrocinato dalla Presidenza del consiglio dei ministri e in collaborazione con il Ministero dell’ambiente, il Ministero dello sviluppo economico e tante altre sigle di massimo rilievo istituzionale, è un importantissimo appuntamento internazionale che cerca di far quadrare sostenibilità ambientale, efficienza economica ed equità sociale.

Negli ultimi cinque anni ha visto crescere del 53% i suoi visitatori e aumentare considerevolmente l’interesse della stampa con centinaia di giornalisti accreditati.

Le aziende presenti, provenienti da diversi paesi, principalmente europei, potranno esporre le loro produzioni e usufruire dello spazio concesso per incontri, interscambio e business.

Sono previsti seminari, forum, convegni, tavole rotonde per esaminare e dibattere argomenti di grande spessore e attualità. Gestione dei rifiuti, bonifica ambientale, uso sostenibile dell’acqua, città sostenibili saranno alcuni dei temi affrontati da relatori di primissimo livello.

Tra le novità di questa edizione vanno menzionati ReclaimExpo, 1° salone italiano sulle bonifiche dei siti contaminati, Oroblu, 1° salone sulle tecnologie per un uso sostenibile dell’acqua, Inertech, mostra convegno sul riciclaggio nel campo delle costruzioni.

I lavori saranno seguiti in diretta dal greenTG, accessibile oltre che via Internet anche sul canale 868 di Sky.

Informazioni sull'evento
Data 5 Novembre 2008

Seguici anche sui canali social