BiciDay 2011: festa oggi in mille città italiane

BiciDay 2011: festa oggi in mille città italiane

Oggi in mille comuni d'Italia si festeggia il BiciDay su iniziativa del Ministero dell'Ambiente. Eventi in memoria dei 150 anni dell'unità

Anche quest’anno, per un’iniziativa del Ministero dell’Ambiente, oggi si festeggia il BiciDay, ovvero la giornata nazionale della bicicletta. L’iniziativa, fortemente voluta dal ministro Stefania Prestigiacomo, prova a rilanciare in Italia l’unico mezzo di trasporto veramente a ecologico, perché, come recita il sito dell’evento:

Chi usa la bicicletta lo fa non solo per sport, per tenere allenato il proprio corpo ma anche e soprattutto per rispetto dell’ambiente che lo circonda, per vedere il mondo con un occhio diverso, più attento alla natura, alla riscoperta del territorio e, perché no, al futuro del nostro pianeta.

Quest’anno, poi, la festa si tinge di tricolore per ricordare i 150 anni dell’unità d’Italia. Lo stesso ministro ha voluto ricordare lo spirito e i vari eventi che dovrebbero animarla:

La bici unisce l’Italia. In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, abbiamo voluto che in sei città il cui passato si intreccia in modo particolarmente significativo con la storia risorgimentale (oltre alla capitale, Milano, Torino, Firenze, Reggio Emilia e Marsala) tra le ore 12 e le 13 tutti i partecipanti ai vari percorsi confluiscano in un luogo simbolico centrale, dove troveranno ad attenderli una banda che intonerà l’inno di Mameli per poi far levare in cielo migliaia di palloncini biodegradabili verdi, bianchi e rossi.

Intanto, due giorni fa sono state già premiate le città che hanno saputo rispondere meglio all’evento. Questo l’elenco dei vincitori, che vede la città di Lecce assoluta protagonista:

Premio Bicity 2011:

  • per i comuni fino a 5000 abitanti, il Comune di ROMANA (SS);
  • per i comuni da 5000 a 20000 abitanti, il Comune di GUAGNANO (LE);
  • per i comuni da 20000 a 60000 abitanti, il Comune di ALCAMO (TP);
  • per i comuni oltre i 60000 il Comune di LECCE.

Premio Bicity tutto l’anno:

  • per i comuni fino a 5000 il Comune di FRONTONE (PS);
  • per i comuni da 5000 a 20000 il Comune di CAVRIAGO (RE);
  • per i comuni da 20000 a 60000 il Comune di TERAMO;
  • per i comuni oltre i 60000 il Comune di LECCE.

A prescindere dalla normale “propaganda”, è sicuramente un’ottima notizia che più di 1000 comuni abbiano aderito, mostrando sensibilità ad un tema troppe volte ignorato nel nostro paese. È, forse, il caso di ricordare anche come al giorno d’oggi pochissime aree urbane siano a misura di bicicletta. Che la Prestigiacomo abbia scelto Roma per lanciare l’iniziativa fa davvero un po’ impressione, dato che la Capitale è l’esempio più lampante di città con scarsissima attenzione alle due ruote a pedali.

L’auspicio è che giornate come il BiciDay – ma anche iniziative meno istituzionali come la Critical Mass – riescano presto ad imporre all’attenzione di tutti l’assurdità della mobilita urbana italiana e ad a condurre le nostre città verso una condizione più “umana” e “bici-compatibile”.

Informazioni sull'evento
Data 8 Maggio 2011

Seguici anche sui canali social