Estate: si parte da venerdì, ma prima ancora freddo e pioggia

Estate: si parte da venerdì, ma prima ancora freddo e pioggia

Fonte immagine: kirkandmimi via Pixabay

Gli italiani ritroveranno le giornate estive a partire da venerdì: prima però ci sarà freddo e precipitazioni, prima al Nord e in seguito al Centro-Sud.

Attesa e desiderata da tempo l’estate finalmente arriverà nelle giornate degli italiani, a partire da venerdì 31 maggio. Merito dell’anticiclone delle Azzorre, che giungerà nella giornata partendo dalle Regioni del Nord e del Centro tirrenico, portando con sé temperature stabili e clima caldo (arrivando a sfiorare i 30 gradi).

Tuttavia prima del’arrivo del clima estivo l’Italia sarà caratterizzata da un’altra ondata di piogge e basse temperature. Colpa del vortice proveniente dal Polo Nord, che porterà precipitazioni e freddo prima nelle Regioni settentrionali, spostando il suo raggio di azione al Sud, dove si avrà cattivo tempo fino al weekend.

Un’ondata ulteriore di piogge e temporali da allerta gialla: martedì saranno colpite Toscana, Umbria e Marche, mentre giovedì sarà la volta di Campania, Puglia e Basilicata. Nell’attesa sono scattati gli interventi di prevenzione dei rischi. A Roma il Comune ha disposto la chiusura delle banchine del Tevere dato il livello sempre più alto del fiume. Dipartimento Sicurezza e Protezione Civile di Roma Capitale monitorano costantemente il livello e la crescita delle acque.

A Modena è stata disposta la chiusura del Ponte Alto e del Ponte dell’Uccellino, a causa di un fiume Secchia dalle acque sempre più alte. Uno scenario che diventerà finalmente cronaca di una primavera anomala a partire da venerdì.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cambiamenti climatici, come e perché avvengono?