Estate 2020: sarà la più calda degli ultimi cento anni

Estate 2020: sarà la più calda degli ultimi cento anni

La prossima stagione estiva potrebbe essere ricordata come una delle più calde di sempre e secondo i meteorologi sarà accompagnata anche da altri fenomeni.

È febbraio ma sembra a tutti gli effetti primavera: il freddo non è pungente, l’aria è leggera. Sembrano buone notizie eppure sono solo l’anticamera di ciò che vivremo quest’estate: potrebbe essere ricordata come una delle più calde degli ultimi 100 anni per caldo e afa. Secondo gli ultimi aggiornamenti del Centro Meteorologico europeo di Reading sono in arrivo “anomalie termiche positive” di +1,5° C.

Estate 2020: cosa bisogna aspettarsi?

Caldo torrido in arrivo

Secondo le statistiche un’anticiclone nord-africano caratterizzerà tutto il bimestre giugno e luglio 2020 (agosto sarà lievemente più fresco) con temperature che, secondo le previsioni, potrebbero superare anche quelle dell’estate 2003, finora la più calda di sempre. Le brutte notizie, comunque, non viaggiano mai da sole: potrebbero verificarsi secondo gli esperti anche fenomeni estremi, come trombe d’aria, grandinate e bombe d’acqua.

I dati non ancora del tutto confermati sembrano essere stati preannunciati da questo febbraio del tutto anomalo, con temperature primaverili: il tempo potrebbe iniziare a peggiorare solo domani mercoledì 5 febbraio,  data in cui sono previsti venti forti di Tramontana su gran parte delle coste italiane e maltempo su Abruzzo, Molise, Puglia, Irpinia, alcuni tratti della Basilicata e sui settori Nordorientali della Sicilia. Il caldo intenso, comunque tornerà presto…non c’è da dubitarne!

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il riscaldamento globale cambierà il mondo