Essere ottimisti allunga la vita, lo dice uno studio

Essere ottimisti allunga la vita, lo dice uno studio

Fonte immagine: Pixabay

Vedere il bicchiere mezzo pieno, dice uno studio condotto dalle Università di Boston e di Harvard, prolunga la durata della vita fino al 15% in più.

Essere ottimisti tiene alla larga problemi di salute, come tumori, infarti, ictus, malattie respiratorie, infezioni. Insomma, allunga decisamente la vita.

Lo ha dimostrato un ampio studio, condotto dalle Università di Boston e di Harvard, che rileva come vedere il bicchiere mezzo pieno prolunghi la durata della propria vita rispetto a chi invece vede tutto nero.

I ricercatori hanno analizzato i dati raccolti nell’ambito di due studi: uno condotto su circa 70 mila donne, l’altro su 1500 uomini, tutti di età compresa tra i 58 e gli 86 anni. Le donne sono state seguite per 10 anni, mentre gli uomini sono stati seguiti per 30 anni.

Dai risultati è emerso che gli ottimisti avevano allungato la propria vita fino al 15% in più. Inoltre, tra gli over 85, erano più numerosi coloro che affrontano la vita con positività, indipendentemente dallo status socio-economico, dalle condizioni di salute, dallo stile di vita o dalla depressione.

Nonostante questo, spiegano ancora gli scienziati, non è ancora chiaro come faccia l’ottimismo ad aiutare le persone a raggiungere una vita più lunga. Come spiega Lara Kubzansky, tra gli autori dello studio:

Altre ricerche suggeriscono che le persone più ottimiste potrebbero essere in grado di regolare le emozioni e il comportamento, nonché di riprendersi da fattori di stress e difficoltà in modo più efficace.

Secondo i ricercatori, inoltre, le persone più ottimiste tendono ad avere abitudini più sane, come una maggiore probabilità di praticare più esercizio fisico e una minore attitudine al fumo.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Antimuffa naturale fai da te