Come posso misurare la mia pressione?

Caterina Chiede

Salve, il medico curante mi ha detto di misurare a cadenza giornaliera la mi pressione. Ho però qualche difficoltà, potrei sapere come fare?

Stefania Velitti Risponde

Il metodo che sto per esporre riguarda la misurazione della pressione arteriosa con uno sfigmomanometro aneroide (manuale a lancetta).

Il paziente deve stare seduto in modo comodo, in ambiente tranquillo, con la possibilità di appoggiare il braccio sul quale si sta misurando la pressione e di posizionarlo con un’angolazione maggiore di 90 gradi.

Sistemi il manicotto (il bracciale) dello sfigmomanometro sul braccio (nudo), con il bordo inferiore a circa un centimetro sopra la piega di flessione del gomito (il bracciale deve trovarsi all’altezza del cuore). La valvola della pompetta deve essere chiusa (la rotella va avvitata in senso orario).

Posizioni la campana del fonendoscopio sulla piega del gomito dove è possibile avvertire la pulsazione dell’arteria omerale (mettendo il palmo verso l’alto, si può percepire dal lato più vicino al corpo) e la sistemi sotto il bracciale.

Con l’indice e il medio dell’altra mano cerchi la pulsazione dell’arteria radiale sul polso (dal lato del pollice).

Gonfi il manicotto schiacciando la pompetta fino a che le pulsazioni a livello del polso non siano più percettibili. Gonfi il bracciale ancora per 20-30 mmHg.
Apra la valvola del manicotto in modo che la lancetta scenda molto lentamente. Quando sente le prime pulsazioni dal fonendoscopio (le avvertirà anche al polso), avrà il valore della pressione massima (Pressione Sistolica). Aprendo ancora la valvola i rumori saranno di intensità sempre minore fino a scomparire. Il numero che leggerà in quel momento sulla lancetta corrisponde alla pressione minima (Pressiona Diastolica)

Ti è stato utile?   
Attendere prego...

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Esperto risponde

Le risposte degli esperti di GreenStyle alle domande dei nostri lettori su alimentazione sostenibile, diete, riciclo, mobilità sostenibile, energie rinnovabili e pet care.

Scrivi agli esperti di GreenStyle