• GreenStyle
  • Salute
  • Esercizio fisico: saltare un toccasana per le ossa delle donne

Esercizio fisico: saltare un toccasana per le ossa delle donne

Esercizio fisico: saltare un toccasana per le ossa delle donne

Saltare per 6 minuti tre volte a settimana può aiutare a proteggere le ossa delle donne secondo un nuovo studio.

Saltare per circa 6 minuti a settimana aiuta le donne a mantenere le ossa più resistenti. A sostenerlo uno studio condotto dalla Manchester Metropolitan University e guidato dal dott. Gallin Montgomery, secondo il quale praticare tre volte a settimana questo esercizio contribuirebbe in età avanzata a evitare possibili fratture legate all’osteoporosi.

Sono state coinvolte nello studio 14 donne cinquantenni, alle quali sono stati fatti eseguire alcuni esercizi per valutare la risposta fisica in merito alla resistenza delle ossa. Alle partecipanti è stato chiesto di compiere un salto ogni quattro secondi, cambiando poi a un salto ogni 15 secondi per un totale complessivo di 30 salti. (compiuti in circa 2 minuti). Come ha spiegato il dott. Gallin Montgomery, della Manchester Metropolitan University:

Questi movimenti sono facili da eseguire e possono essere completati anche nella comodità di casa propria. Spesso il semplice camminare non si rivela sufficiente per la salute delle ossa e speriamo di incoraggiare un maggior numero di donna a mettere in pratica questo esercizio ad alto impatto.

I risultati migliori in termini di protezione delle ossa sono stati associati alle donne che utilizzavano le braccia per darsi una maggiore spinta al momento del salto. Benefici di poco inferiori sono stati ottenuti sollevando i talloni fino alla massima altezza consentita e tornando lentamente a poggiare per terra tutto il piede.

Nel corso dello studio non sono stati misurati i valori di densità ossea, malgrado ciò gli studiosi ritengono che l’impatto al suolo durante gli esercizi sia efficace per la protezione delle ossa. Tale efficacia sarebbe dimostrata dalla risposta muscolare, misurata dai ricercatori mediante l’utilizzo di elettrodi. Viene sottolineato però che si consiglia ai pazienti anziani un consulto con il proprio medico prima di iniziare nuovi esercizi, così da scongiurare possibili infortuni.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi insoliti del limone