Escherichia Coli nel pecorino, i lotti ritirati dal Ministero

Escherichia Coli nel pecorino, i lotti ritirati dal Ministero

Diffusa dal Ministero della Salute un'allerta Escherichia Coli relativa a un formaggio pecorino, ecco i lotti interessati e come comportarsi.

Tracce di Escherichia Coli nel pecorino Divino a marchio Formaggi Fratelli Carai. Il Ministero della Salute ha diffusa un’allerta specifica per rischio microbiologico, includendo i riferimenti per identificare i lotti a rischio. Rivolte ai consumatori anche delle indicazioni relative al comportamento da tenere in caso di eventuale acquisto.

Coinvolte nell’allerta Escherichia Coli le forme di pecorino Divino da circa 1,5 kg. Il marchio è Formaggi Fratelli Carai, mentre la produzione e commercializzazione del prodotto è operata dalla Azienda Agricola di Carai Giuseppe & C SSA. Il lotto interessato dal ritiro è il numero 080520, la data di scadenza (o termine minimo di conservazione) è fissata al 26/09/2020.

A motivare il rischio diffuso dal Ministero della Salute le seguenti problematiche, evidenziate dalle analisi:

Presenza E.Coli STEC in 25 gr (non rilevati sierogruppi O157, O111, O26, O103, O145, O104:H4).

Di seguito le indicazioni relative alla sicurezza alimentare dei consumatori, diffuse dal Ministero della Salute:

Si prega di NON consumare il prodotto di riportarlo al punto vendita.

Escherichia Coli, rischi e sintomi

La tossinfezione da Escherichia Coli può portare sintomi quali ad esempio i disturbi gastrointesinali, con diarrea in forma più o meno grave. Possibile a seconda della gravità anche un calo generale delle condizioni di salute del soggetto. Possibili anche conseguenze non strettamente legate alla fase digestiva, con infezioni del tratto urinario, sepsi e meningite.

Si ricorda infine che figurano tra le possibili conseguenze dell’esposizione all’Escherichia Coli, in generale: le infezioni enteriche; le infezioni invasive, più comuni nei primi anni di vita che in età adulta; le cistiti e altro tipo di infezioni che interessano le vie urinarie.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente