Eruzione vulcano Taal nelle Filippine: evacuate più di 20.000 persone

Eruzione vulcano Taal nelle Filippine: evacuate più di 20.000 persone

Fonte immagine: TheCoffee via Wikipedia

Evacuate oltre 20000 persone nelle Filippine, a causa dell'eruzione del vulcano Taal: si teme che la situazione possa peggiorare nelle prossime ore.

L’eruzione di un vulcano nelle Filippine ha costretto oltre 20.000 persone a lasciare le loro abitazioni, con altri residenti destinati ad allontanarsi nelle prossime ore. È quanto sta succedendo come conseguenza dell’improvviso risveglio del cratere del Taal, nella regione del Calabarzon: oltre a una violenta colata di lava, il vulcano ha prodotto densi fumi alti ben sei chilometri.

L’eruzione del vulcano ha costretto le autorità a chiudere l’aeroporto di Manila, a causa dei fumi e delle ceneri che non garantivano sufficiente visibilità, per dei decolli e degli atterraggi in sicurezza. Nel frattempo, è stata disposta l’evacuazione totale delle zone limitrofe al vulcano: nella zona abitano più di 60.000 persone, 22.000 delle quali sono già state allontanate dalle loro abitazioni.

Le operazioni di traporto dei cittadini proseguono senza sosta, poiché gli esperti temono un peggioramento delle condizioni dell’area. Oltre allo stesso vulcano, che potrebbe manifestarsi con una seconda e più violenta eruzione, si teme infatti che un eventuale terremoto di grande magnitudo possa generare un pericoloso tsunami.

Nella maggior parte dei casi, i residenti hanno lasciato Taal approfittando delle loro personali vetture, tuttavia le autorità hanno disposto anche pullman e camion per portare in salvo quante più persone possibili, nel più breve lasso di tempo. Molti non sono ancora partiti, per timore di abbandonare le loro case, animali domestici ed esemplari da fattoria, ma le forze governative non ammetteranno esenzioni: l’evacuazione è obbligatoria per tutti i residenti. Al momento, non giungono segnalazioni di eventuali vittime, la situazione rimarrà sotto controllo per le prossime ore. Non è nemmeno noto quando i residenti potranno fare rientro nelle loro abitazioni, di certo non prima del termine dell’attività sismica e vulcanica.

Fonte: NBCNews

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra