Eruzione Etna: dal vulcano fontane di lava e boati

Eruzione Etna: dal vulcano fontane di lava e boati

Fonte immagine: iStock

Eruzione in corso per l'Etna, con emissione di lava e componenti magmatiche: lievi terremoti e nessun danno per il momento.

Periodo di intensa attività per l’Etna. Eruzione in atto per il vulcano siciliano, dal quale vengono segnalati boati e fontane di lava oltre all’emissione di una colata lavica. Secondo quanto affermato dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) l’area interessata dal fenomeno sarebbe quella alta e desertica.

L’eruzione dell’Etna risulta visibile, attraverso l’utilizzo delle telecamere termiche dell’OE-INGV (Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), dalla tarda serata di ieri. Secondo i geologi il livello di energia associato al fenomeno è alto, almeno stando all’intensità dei tremori derivante dai condotti magmatici interni del vulcano.

Nonostante le spettacolari immagini ricavate dall’Osservatorio Etneo gli esperti INGV rassicurano al momento in merito ai possibili danni legati all’eruzione dell’Etna, in quanto il fenomeno non sembra poter impattare in alcun modo sulla normale attività dello scalo aeroportuale “Vincenzo Bellini”:

Molte esplosioni lanciano modeste quantità di materiale incandescente e tutti producono piccoli sbuffi di cenere. Non si nota alcuna tendenza chiara in quest’attività, né in aumento né in diminuzione, e l’ampiezza del tremore vulcanico si attesta su livelli medio bassi.

Ben altra intensità e pericolosità quelle associate alcuni giorni fa allo Stromboli, con “Iddu” protagonista di alcune ore di allerta per turisti e residenti. Il fenomeno è stato riportato lo scorso 3 luglio, quando alcuni lievi terremoti hanno accompagnato l’emissione di materiali incandescenti e una fitta colonna di fumo dalla sommità del vulcano. Diversi i feriti, oltre ai danni per terreni e aree boschive circostanti, oltre al decesso di un 34enne di Milazzo a causa dei fumi tossici respirati durante un’escursione.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Opera2030 Open Day II “Truth News and Good Actions”