Eolico: Regione Campania blocca nuovi impianti

Eolico: Regione Campania blocca nuovi impianti

Fonte immagine: Martin Abegglen

Una mozione approvata dal Consiglio regionale della Campania congela la realizzazione di nuovi impianti eolici.

Il Consiglio regionale della Campania ha deciso di bloccare la realizzazione di nuovi impianti eolici. L’amministrazione non concederà nuove autorizzazioni fino alla messa a punto e all’approvazione di un piano energetico regionale. La misura è contenuta in una mozione firmata dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione.

Il documento è stato approvato all’unanimità dal Consiglio regionale. Le disposizioni della giunta campana congeleranno le richieste di autorizzazione per la realizzazione di impianti eolici nelle province di Avellino e Benevento. Il Movimento 5 Stelle campano nella mozione ha espresso preoccupazione per le infiltrazioni mafiose nel settore eolico campano. I pentastellati hanno lamentato la sovra-incentivazione della tecnologia.

Tra le motivazioni che hanno spinto i 5 Stelle a presentare la mozione figura inoltre l’impatto degli impianti eolici sul paesaggio. Viglione ha chiesto al Consiglio regionale di tutelare il territorio dell’Alta Irpinia e dell’Alto Sannio ottenendo la dichiarazione di notevole interesse pubblico, riconosciuta in base al Codice dei beni culturali e del paesaggio. Il rilascio dei Certificati Verdi nelle due aree è stato sospeso.

Viglione ha fatto notare che il fabbisogno energetico residenziale della Provincia di Avellino è soddisfatto interamente dall’eolico. La costruzione di nuovi impianti pertanto sarebbe dannosa e inutile. La Regione Campania si è impegnata a far rispettare le norme sul risarcimento ambientale versato dai produttori ai Comuni. La giunta ha inoltre accolto la richiesta del Movimento 5 Stelle di discutere la modifica del D.lgs. n. 387/2003 che disciplina la promozione delle energie rinnovabili.

Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha chiesto e ottenuto di salvaguardare i funzionari pubblici dai problemi amministrativi correlati all’approvazione della mozione. Il testo del documento è inoltre stato modificato per permettere alla Regione di premiare i progetti eolici sostenibili e all’avanguardia. De Luca ha sottolineato che la tutela del paesaggio è compatibile con la realizzazione di impianti eolici che obbediscano a criteri di sostenibilità ambientale:

Utilizziamo la mozione per introdurre elementi di premialità legati all’innovazione tecnologica in relazione alla dimensione e alla sostenibilità degli impianti.

Vincenzo Viglione ha espresso soddisfazione per l’approvazione della mozione, parlando di una grande vittoria:

La sospensione dei nuovi impianti eolici nei territori tra l’Irpinia e il Sannio e l’elaborazione di un piano energetico è un importante passo in avanti.

Viglione ha sottolineato che la Regione ha il dovere di tutelare il territorio e l’economia locale, fondata sull’agricoltura e sul turismo:

Dobbiamo far cessare il business dei grandi gruppi che stanno aggredendo la Campania e dietro ai quali spesso di annida la criminalità.

Seguici anche sui canali social