• GreenStyle
  • Energia
  • Eolico record: in Europa potrebbe triplicare nei prossimi dieci anni

Eolico record: in Europa potrebbe triplicare nei prossimi dieci anni

Eolico record: in Europa potrebbe triplicare nei prossimi dieci anni

Grandi risultati si preannunciano per l'eolico europeo. La crescita del settore lo porterà nel 2020 a triplicare la potenza installata

Sembra puntare sempre più in alto l’eolico europeo. Una delle principali energie rinnovabili potrebbe addirittura triplicare le proprie “forze” nei prossimi dieci anni. A prospettarlo l’EWEA (European Wind Energy Association) con la pubblicazione del rapporto Pure Power, dove vengono analizzate le possibilità di crescita dell’onshore e dell’offshore continentale.

I progressi nel quantitativo di energia prodotta saranno notevoli, con un passaggio dai 182 TWh, che hanno rappresentato il 5,5% del fabbisogno 2010, ai 581 TWh del 2020, con una percentuale corrispondente del 15,7%. I maggiori progressi saranno per Polonia e Finlandia, con un moltiplicatore di potenza installata pari a 9,5 e 9,6. Appena sotto la media l’Italia, per la quale si prospetta un x 2,7.

Secondo Justin Wilkes, Policy Director della EWEA, il grande merito di questa crescita andrà ai forti impulsi rilasciati in termini di legislazione dall’Unione Europea:

Entro il 2020 l’energia dal vento triplicherà la sua potenza grazie anche a 194 miliardi di euro di nuovi investimenti. Questo successo è principalmente guidato dal forte quadro normativo dell’UE per questo decennio.

Wilkes conclude il suo intervento rimarcando come non solo l’eolico contribuirà a raggiungere gli obiettivi europei sul clima, ma avrà anche un ulteriore scopo:

L’energia eolica non fornisce solo un contributo sostanziale al conseguimento dell’obiettivo climatico europeo, ma sta anche accelerando un allontanamento dai costosi combustibili fossili, creando posti di lavoro, rendendo il Vecchio Continente più competitivo e fornendo la produzione di energia sicura e rinnovabile.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La rivoluzione delle energie pulite in Germania