Entra nella gabbia dei leoni, salvo per miracolo

Entra nella gabbia dei leoni, salvo per miracolo

Fonte immagine: 27707 via Pixabay

Un uomo è entrato nella gabbia dei leoni di uno zoo, sfuggendo alla sicurezza: è stato salvato poco prima di essere attaccato dai felini.

È una storia davvero insolita quella che proviene dall’India, dove un uomo ha deliberatamente deciso di entrare nella gabbia dei leoni di uno zoo, rischiando la propria vita. Fortunatamente, l’incauto visitatore è stato tratto in salvo dallo staff della struttura, prima che potesse accadere il peggio.

Il tutto è accaduto questa mattina, alle 11 del fuso locale, presso lo zoo di Thiruvananthapuram, una cittadina nello stato di Kerala. La struttura prevede gli ampi spazi verdi, tali da riprodurre il più possibile l’habitat delle specie ospitate, e gli animali sono ospitati all’interno di grandi recinzioni, dove possono avere sufficiente spazio per muoversi.

Nella prima mattinata, mentre i visitatori si aggiravano per le aree sicure del parco armati di fotocamere e smartphone, un uomo è evidentemente sfuggito ai controlli della sicurezza e, superate le recinzioni, è entrato all’interno dell’area dedicata ai leoni. Dopo essersi accucciato a quattro zampe, il protagonista della vicenda ha quindi cercato di avvicinarsi a tutta velocità ai grandi felini, con conseguenze potenzialmente inimmaginabili per la sua incolumità.

Fortunatamente, le guardie dello zoo hanno subito notato l’intrusione, anche grazie ai commenti e alle urla degli altri visitatori presenti, e sono accorsi in massa per bloccare l’uomo, portandolo repentinamente in salvo. Dai racconti dei testimoni, i leoni pare non siano rimasti troppo turbati dalla presenza, tuttavia le possibili reazioni degli animali non possono essere previste. Se nervosi o alterati, infatti, questi felini possono uccidere una persona in pochissimi secondi.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l’uomo era scomparso di casa dallo scorso 18 febbraio, tanto che nella zona pare sia stati appesi dei cartelli dai familiari, nel tentativo di ritrovarlo al più presto. Al momento, non sono note le ragioni dell’incomprensibile gesto.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Antimuffa naturale fai da te