Emissioni di CO2: Shell, obiettivo carbon neutral entro il 2050

Emissioni di CO2: Shell, obiettivo carbon neutral entro il 2050

Shell fissa ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 al 2050, ecco quali sono.

Shell punterà ad azzerare le proprie emissioni di CO2 entro il 2050. Questo l’ambizioso traguardo presentato dal gigante del petrolio, che segue in ordine di tempo l’annuncio diffuso da un’altra big del settore come BP. Si tratterà secondo Shell di intervenire non soltanto sulle emissioni generate dalle proprie attività, ma anche dall’energia consumata dall’azienda e dall’anidride carbonica prodotta da chi consuma i propri prodotti.

Soltanto le prime due tipologie di emissioni (attività ed energia consumata) saranno a tutti gli effetti incluse negli obiettivi fissati da Shell, mentre il terzo tipo verrà utilizzato a supporto dei precedenti. In sostanza si tratterà ad esempio di rendere i propri carburanti più ecologici, riducendo le emissioni di CO2 generate di almeno il 65% entro il 2050.

La compagnia non stabilirà obiettivi a lungo termine, ha affermato in una nota, ma preferisce puntare verso “ambizioni” che permetteranno di essere flessibili e di seguire la transizione della società da un’economia basata sul carbonio, così da contrastare i cambiamenti climatici:

L’obiettivo di Shell è quello, in futuro, di modificare i propri piani operativi e budget per riflettere il movimento verso le sue nuove ambizioni zero emission.

Fonte: Reuters

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: nona lezione