• GreenStyle
  • Pets
  • Emiliano Sala: l’immagine della sua cagnolina commuove i social

Emiliano Sala: l’immagine della sua cagnolina commuove i social

Emiliano Sala: l’immagine della sua cagnolina commuove i social

La sorella di Emiliano Sala condivide le immagini commoventi della sua cagnolina, triste sull'uscio di casa in attesa del proprietario.

La vicenda che ha purtroppo coinvolto Emiliano Sala, il calciatore argentino scomparso durante un volo aereo sopra la Manica, continua a destare commozione e sgomento. Mentre le indagini proseguono, appare sui social network un’immagine che non ha lasciato indifferenti i tanti tifosi dello sportivo: Romina Sala, la sorella del calciatore, ha infatti pubblicato lo scatto della cagnolina Nala, triste e in attesa del ritorno del suo proprietario.

Nala también te espera”, ovvero “Anche Nala di aspetta”: è questo il messaggio di corredo alla fotografia, pubblicata lo scorso sabato sulla piattaforma Facebook. Lo scatto mostra la cagnolina, ripresa di spalle, mentre sull’uscio di casa attende pazientemente il ritorno del suo amato proprietario. L’animale, un esemplare di razza Labrador, vive ormai da diversi anni a fianco dal calciatore e, così come riferiscono diverse testate, avrebbe dovuto raggiungere il suo proprietario in Inghilterra a breve.

La condivisione, così come già accennato, ha generato grande commozione fra gli appassionati di calcio sui social network, pronti a inoltrare un messaggio d’affetto alla famiglia e un abbraccio virtuale alla preoccupata cagnolina. La pubblicazione ha raccolto migliaia di condivisioni, così come numerosi commenti.

Emiliano Sala si trovava lo scorso 21 gennaio su un volo privato, decollato dalla cittadina francese di Nantes e diretto a Cardiff, dove il calciatore avrebbe dovuto trasferirsi dopo il suo passaggio al Cardiff City. Il velivolo è improvvisamente scomparso dai radar e non è mai giunto a destinazione. Qualche giorno fa, attorno al 30 gennaio, alcuni rottami sono stati rivenuti nei pressi di alcune spiagge della Normandia e ulteriori ricerche hanno permesso di identificare un aereo sommerso a oltre 50 metri di profondità. Sono ancora in corso le operazioni per recuperare il mezzo di trasporto e gli eventuali corpi.

Fonte: Repubblica

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!