Raccolta pneumatici: Consorzio EcoTyre presenta PFU Zero

Raccolta pneumatici: Consorzio EcoTyre presenta PFU Zero

Fonte immagine: assente

EcoTyre lancia la piattaforma online PFU Zero per incentivare la segnalazione e la raccolta degli pneumatici a fine uso.

Favorire la raccolta e il riutilizzo degli pneumatici a fine uso. Questo è quanto si propone il consorzio EcoTyre con l’avvio della nuova piattaforma online PFU Zero, rivolta verso enti locali, associazioni, ma anche privati cittadini.

Attraverso PFU Zero potranno essere segnalati al consorzio eventuali pneumatici, consentendo di procedere alla mappatura dei cosiddetti stock storici. I dati così ottenuti verranno condivisi con il Ministero dell’Ambiente al fine di favorire la bonifica del territorio.

Un’iniziativa che ha come obiettivo portare alla luce realtà e situazioni che richiedono interventi di bonifica, grazie anche all’aiuto di enti locali e cittadini. A loro sono rivolte anche una serie di campagne volte a sensibilizzare riguardo il corretto smaltimento di questo tipo di rifiuti. Come ha spiegato Enrico Ambrogio, presidente di EcoTyre:

PFU Zero combina la nostra esperienza in fatto di gestione degli PFU con la volontà di contribuire a risolvere un problema residuale per il nostro paese.

Sappiamo tutti che ci sono depositi abbandonati, ma per intervenire la prima esigenza è individuarli. PFU Zero nasce proprio per questo, per consentirci di avere un quadro chiaro di queste situazioni, di condividerle con il Ministero e partire con una serie di interventi di raccolta e sensibilizzazione a costo zero per le amministrazioni”.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Antimuffa naturale fai da te