• GreenStyle
  • Pets
  • Eba, da cane abbandonato a guardiano di orche e balene

Eba, da cane abbandonato a guardiano di orche e balene

Eba, da cane abbandonato a guardiano di orche e balene

Fonte immagine: Unsplash

Eba è passata dall'essere un cane abbandonato a guidare con il suo fiuto un equipaggio di studiosi per salvare la vita a orche e balene.

La piccola Eba è un’infallibile guardiana di orche e balene, un mestiere che il cane svolge con estrema concentrazione e maestria. Pensare che questa simpatica meticcia di soli cinque anni avrebbe potuto vivere un’esistenza senza futuro, tra fame e pericoli della strada. La cagnolina purtroppo vanta un passato fatto di abbandono e sofferenza, perché scaricata senza nessun rimorso al di fuori di un rifugio per cani in California.

Un qualcosa di cui sbarazzarsi senza ritegno, come un sacco della spazzatura lasciato sotto la pioggia battente. Ed è così che l’avevano trovata gli operatori del rifugio, completamente stordita dal freddo, tremante e zuppa di acqua piovana. Tanto che le sue condizioni erano subito apparse critiche, la piccola sembrava non reagire agli stimoli anche perché troppo magra e fragile. Ma la voglia di vivere è riuscita ad aver la meglio sulla sofferenza e la cucciola ha prontamente recuperato le forze e, con il tempo, anche il peso.

Eba, da cane di strada alla barca in difesa delle orche

La sua vita ha cambiato direzione quando, nel 2017, è stata adottata dalla dottoressa e biologa Deborah Giles esperta in monitoraggio e salvaguardia di orche e balene. Da allora la piccoletta vive presso l’isola di San Juan, nello Stato di Washington cavalcando le onde insieme alla sua proprietaria. Non solo per farle compagnia ma perché Eba è stata addestrata per monitorare il benessere di questi cetacei. Il cane è specializzato nell’intercettazione delle feci degli stessi che segnala al personale della barca, pronto a prelevarle per le analisi.

Questo è l’unico modo meno invasivo per effettuare analisi monitorando al contempo il benessere di questi meravigliosi abitanti del mare. Per questo l’apporto di Eba è fondamentale specializzandosi attraverso dei corsi di addestramento grazie al programma Conservation Canines, creato appositamente per verificare il benessere di alcuni animali in via di estinzioni come balene, ma anche orche e lupi. Eba è stata addestrata a intercettare la presenza di feci in acqua e a guidare l’equipaggio della barca grazie al suo prezioso olfatto. Per quanto curioso l’esame delle feci è di vitale importanza perché segnala i comportamenti dell’animale stesso, ad esempio cosa ha mangiato di recente, se è in attesa, se è stressato oppure se ha ingurgitato sostante tossiche e plastiche.

Un lavoro importante quello della cagnolina che con il suo fiuto permette di controllare sia questi animali così importanti che il loro habitat. In particolare le condizioni in cui versano, se mangiano a sufficienza, se lo spazio dove vivono è ricco di cibo, se le acque sono inquinate e molto altro. E tutto grazie al lavoro di Eba che affronta il suo ruolo con entusiasmo e vera curiosità.

Fonte: Wild Orca

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!