E-Cat: un cliente pilota per mostrare la centrale da 1 MW

E-Cat: un cliente pilota per mostrare la centrale da 1 MW

E-Cat da 1 MW: la licenziataria Hydro Fusion insieme alla Leonardo Corporation cerca un cliente pilota per mostrare il funzionamento al pubblico.

E-Cat: non si scherza più sul reattore LENR di Rossi. Dopo la conferma del funzionamento da parte dei test di terze parti, arriva la notizia di un altro importante passaggio per fugare i dubbi sulla fusione fredda di Andrea Rossi: Hydro Fusion, il licenziatario dell’E-Cat per il Nord Europa sta cercando, insieme alla Leonardo Corporation, un “pilot customer”, cioè un cliente che voglia installare la centrale da 1 MW e si renda disponibile a farla diventare uno showcase della tecnologia di Rossi per i clienti che vogliano acquistarla.

Leggi l’intervista realizzata ad Andrea Rossi dopo i test di terze parti

La Hydro Fusion, proprietaria anche del sito E-Cat.com, ha così annunciato le sue intenzioni:

Hydro Fusion sta cercando un Cliente Pilota (Pilot Customer in originale) per la prima centrale ECAT da 1 MW che opererà in Svezia. Il cliente pagherà soltanto l’energia prodotta dell’ECat, cioè. Hydro Fusion e Leonardo Corporation si faranno carico di tutti i costi associati: la centrale stessa, l’installazione e i costi di trasporto. In cambio il Cliente Pilota acconsente a:

  • programmare l’installazione in tardo autunno 2013;
  • permettere a Hydro Fusion e Leonardo Corporation di usare la Centrale Pilota come “vetrina” che consente a clienti esterni di vedere l’E-Cat da 1 MW in funzione.

I clienti interessati dovranno contattare via email la Hydro Fusion, manifestando la propria volontà di partecipare. Hydro Fusion ha inoltre offerto alcune specifiche tecniche dell’E-Cat da 1 MW che è interessante riportare in sintesi per chiarezza:

  • L’E-Cat da 1 MW è una centrale termica con 1 MW di potenza termica in output attraverso una normale presa d’acqua/vapore caldo. Può essere facilmente accoppiato a un circuito secondario ad alta pressione per il riscaldamento locale o distrettuale;
  • La centrale E-CAT da 1MW contiene 106 ECAT più piccoli montati in un container. La valvola per introdurre l’idrogeno è sulla parte anteriore di ogni unità, unitamente al collegamento elettrico al riscaldatore a immersione utilizzato per attivare la reazione;
  • L’E-Cat da 1 MW produce energia attraverso un cosiddetto processo di fusione fredda. Non avviene alcuna combustione, invece nichel e idrogeno si fondono per la produzione di rame. Per unità di peso, questo processo è di almeno 100.000 più efficiente di qualsiasi processo di combustione conosciuto.

Seguici anche sui canali social