• GreenStyle
  • Energia
  • E-Cat, Rossi annuncia la consegna di un impianto in Europa a luglio

E-Cat, Rossi annuncia la consegna di un impianto in Europa a luglio

E-Cat, Rossi annuncia la consegna di un impianto in Europa a luglio

Nuovo annuncio di Andrea Rossi: entro luglio verrà consegnato un E-Cat a un cliente europeo. Sarà Siemens?

Un cliente europeo di Andrea Rossi riceverà tra poco un E-Cat da 1 MW, entro la fine di luglio. È lo stesso Rossi ad annunciarlo sul Journal of Nuclear Physics senza aggiungere, come al solito, molte altre informazioni. Rispondendo a un suo fan scrive:

Caro Franco:
Lo spediremo in luglio e quindi daremo informazioni in un momento opportuno. Ci vorrà un po’ di tempo per l’organizzazione e le autorizzazioni. Daremo informazioni dopo alcuni mesi di lavoro continuo dell’impianto.

Come al solito è scoppiata la caccia al toto-cliente. Chi sarà il destinatario dell’impianto LENR da un mega di Andrea Rossi? Molti pensano che sia la tedesca Siemens, con la quale Rossi starebbe collaborando per la realizzazione dell’E-Cat ad alta temperatura per la generazione di elettricità. Siemens, in questa collaborazione, ci metterebbe una turbina realizzata a hoc.

Altri pensano a HydroFusion, un gruppo di investitori svedesi che ha comprato la licenza di vendita dell’E-Cat nel nord Europa. In realtà potrebbe essere chiunque e in qualunque parte dell’Europa. Nel frattempo Rossi trova anche il tempo di scherzare sul JONP e di rispondere a tono agli interventi di qualche critico. Un detrattore, infatti, gli scrive:

Dopo accurati studi sono arrivato alla conclusione che bisogna credere nelle LENR. La religione si basa sul credere in qualcosa. Infatti l’acronimo LENR potrebbe essere letto come Low Energy Nuclear Religion

E Rossi risponde:

Sì, c’è inspirazione, ma anche traspirazione.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Bollino etico, la prima passata di pomodoro certificata No Cap