Draconidi, stelle cadenti protagoniste il 7 ottobre

Draconidi, stelle cadenti protagoniste il 7 ottobre

Spettacolo di stelle cadenti nella notte del 7 ottobre 2020, le Draconidi illumineranno questa serata autunnale: ecco quando vederle.

Draconidi protagoniste nella notte del 7 ottobre. Le stelle cadenti raggiungeranno al calare del buio il loro momento di massima esposizione. Si tratta dell’annuale passaggio della Terra lungo la traccia lasciata dai frammenti della cometa Giacobini-Zinner, che si distrusse quanto la cui traiettoria finì con l’avvicinarla troppo al Sole.

Le stelle cadenti Draconidi saranno in realtà delle meteore che impatteranno, in maniera assolutamente innocua, con l’atmosfera terrestre. Secondo gli astronomi stanotte se ne potranno avvistare fino a 5 ogni ora. Contrariamente ad altri fenomeni, questi corpi celesti risulteranno visibili per chi si trova nell’emisfero nord.

Come spiegato dagli scienziati della NASA si tratta di meteore composte da ghiaccio e polvere. Quando occasionalmente si scontrano con l’atmosfera della Terra danno vita a uno spettacolo “pirotecnico” molto affascinante. L’evento astromico si svolgerà in corrispondenza della Costellazione del Dragone, nella parte settentrionale del cielo (poco a ovest dell’Orsa Minore e dell’Orsa Maggiore).

Una curiosità: la misurazione della parallasse della costellazione del Draco (la sua definizione latina) portò James Bradley a scoprire il fenomeno dell’aberrazione della luce. Effettuata nel 1725, questa scoperta fu tra le prime prove a supporto dell’eliocentrismo (ovvero la presenza del Sole al centro della galassia e la Terra in continua rotazione attorno al suo astro).

Draconidi, quando vederle

Secondo gli esperti le stelle cadenti Draconidi risulteranno più facilmente visibili in serata, appena dopo il tramonto. L’orario migliore viene indicato come le 19 circa (ora italiana). Non a notte inoltrata quindi, ma subito dopo la scomparsa del Sole oltre l’orizzonte. Resta inoltre valide le raccomandazioni relative alla necessità di avere un cielo possibilmente libero da fenomeni nuvolosi o dall’inquinamento luminoso.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be